Musica

Ecco Peakboy, il prossimo Psy

Nato nel 1989, Kwon Senonghwan, il vero nome di Peakboy, è il futuro della K-music. Il suo ultimo nuovo singolo, Gyopo Hairstyle, è un mix di hip-hop elettronico estremamente coinvolgente in cui gli attori e lo stesso Peakboy mostrano il loro lato retrò degli anni Novanta. Ma c'è di più. Sotto uno strato divertente, Peakboy con la sua nuova canzone vuole trasmettere un messaggio profondo che ispiri le persone a «indossare ciò che ti piace e perseguire la propria volontà perché alla fine della giornata, la persona che deve vivere con te, sei tuz». Peakboy scrive, compone e arrangia la sua musica. Fa anche parte della famosa Wooga Squad che è uno dei più famosi gruppi di amici "celebrities" della Corea del Sud che include Park Seo-joon (il prossimo attore Marvel), V dei BTS, Park Hyung-sik e Choi Woo-shik. "Wooga" è l'abbreviazione della frase coreana, "Woori-ga gajok-inga?" che letteralmente significa, "Siamo una famiglia?"

Abbiamo parlato in esclusiva con Peakboy.

Bentornato con la tua nuova canzone, Gyopo Hairstyle. Puoi dirci di più sul brano?

«Gyopo Hairstyle è una canzone dance elettronica adatta all'estate con melodia e testo estremamente coinvolgenti».

Cosa significa Gyopo Hairstyle?

«Gyopo Hairstyle è un'acconciatura con i capelli arricciati all'indietro in gel, ed è una delle mie preferite. Qualche ciocca di frangia è importante, e questo è il senso di Gyopo Hairstyle! Se guardate l'MV, lo capirete subito».

Scegliere la felicità indipendentemente da ciò che gli altri possono pensare. Il messaggio dietro questa canzone è così profondo e tu sei stato capace di descriverlo nel tuo MV in un modo divertente che lo fa sembrare così semplice da raggiungere. Cos'è la felicità per te?

«Penso che la più grande felicità per me sia la musica. Fare musica è il momento più piacevole e felice per me. Naturalmente, ci sono molti altri stati di felicità, ma penso che il mio io più onesto si rivela quando faccio musica».

Nell'MV hai alcune guest star: i membri della Wooga Squad - V dei BTS, Park Seo-joon e Park Hyung-sik, insieme all'attore Choi Woo-shik. Come vi sono venuti in mente i loro ruoli nell'MV?

«Per fortuna, tutti hanno accettato di buon grado di apparire nell'MV. Per quanto riguarda i ruoli, dopo averne discusso con il direttore del video musicale, ho cercato di comporre i ruoli che i miei amici potessero digerire meglio. Durante il processo di preparazione, ho anche parlato molto del personaggio con i miei amici».

All'inizio di quest'anno sei uscita con Anywhere. Una canzone totalmente diversa, con un'atmosfera più fredda e rilassata. Chi è ora Peakboy come musicista?

«Penso di avere ancora molto da mostrare come musicista. Canzoni rilassanti e dolci come Anywhere, e musica dance eccitante come Gyopo Hairstyle, questo sono io. Voglio solo ringraziare tutti quelli che si interessano alla mia musica ogni volta che la pubblico».

Per curiosità: nella scena della terrazza del tuo MV, quando stai ballando, si vede un uomo con una maschera che ti guarda. Puoi dirci di più su chi è quell'uomo e perché sembra così congelato? Ci è piaciuta la differenza tra il tuo vibrare e lui che è immobile.

«In effetti, era uno dei passanti. L'ho scoperto anche durante le riprese e il monitoraggio. Grazie a lui, l'atmosfera del set delle riprese si è trasformata in urla di risate, e anche il video musicale sembra avere scene divertenti, quindi voglio dirgli grazie».

Tornando a Gyopo Hairstyle, qui in Italia la sua canzone è ben accolta. Inoltre, il ballo orecchiabile nel ritornello è un ballo estivo perfetto per le feste italiane. Ti vedi come il prossimo PSY? Perché noi sì.

«Penso che sia un grande onore per me essere chiamato il prossimo Psy. Anche se la lingua è diversa, grazie mille per aver apprezzato le mie canzoni in Italia. Lavorerò più duramente per diventare un musicista globale come Psy».

A proposito dell'Italia. Sei mai stato nel nostro Paese?

«No, non sono mai stato in Italia. Tuttavia, quando la situazione di COVID-19 migliorerà e potrò fare un viaggio, mi piacerebbe visitare l'Italia di sicuro. In particolare vorrei visitare Milano. Perché mi interessa molto la moda!».

Puoi anticiparci qualcosa sui tuoi prossimi progetti?

«Ho intenzione di tornare con una varietà di contenuti oltre alla musica, e naturalmente, lavorerò duramente sulla musica, in modo da poter continuare a mostrare grandi risultati nel prossimo album e nel prossimo album. Per favore, continuate ad amare la mia musica. Grazie. Ci vediamo!»

Ti potrebbe piacere anche

I più letti