Musica

lI cammino dei LUMINOUS verso il successo

Essere nell'industria K-pop da meno di un anno e aver iniziato a percorrere questa strada durante una pandemia globale non deve essere un compito facile. Ma i LUMINOUS, il gruppo di 4 membri composto da Youngbin, Suil, Steven e Woobin, è senza dubbio da tenere d'occhio. Tutte le cinque tracce presenti nel loro secondo mini-album mostrano una vasta gamma di stili e voci impeccabili, e la title track, All Eyes Down, ha un suono coinvolgente. "Between Light and Darkness (Self n Ego)" è quello che si può definire un album no-skip.

Panorama.it si è seduto con i ragazzi, le cui global pr sono curate da Mj Tonz, per un'intervista esclusiva per i fan italiani.

Bentornati, ragazzi. Avete debuttato non molto tempo fa, come è stato il vostro primo comeback?

Ciao, noi siamo i Luminous! Questo è stato il nostro primo comeback e volevamo mostrare performance e musica migliori rispetto al nostro debutto. Quindi eravamo anche più nervosi e agitati rispetto al nostro debutto.

Avete tenuto uno showcase per la prima volta. Eravate emozionati? Cosa avete fatto prima di salire sul palco?
Non abbiamo potuto avere uno showcase vero e proprio per il nostro debutto a causa di COVID-19, quindi abbiamo avuto il nostro primo showcase con il nostro comeback. Eravamo emozionati e nervosi al pensiero di incontrare i nostri fan online e offline. Ci siamo detti di non farci male sul palco e di divertirci.

Il vostro secondo mini-album si chiama "Between Light and Darkness". Potete dirci di più su?
Il nostro mini-album "Between Light and Darkness (Self n Ego)" riguarda la lotta interna tra il 'self' che è il puro vero sé e l''ego' che è il sé che si crea sotto l'impatto dell'ambiente esterno.

La title track, "All Eyes Down", è una canzone hip-hop che oscilla tra speranza e paura. Da dove viene l'ispirazione?
Il tema della nostra serie Luminous è la "gioventù". Quindi abbiamo pensato molto a come definire la gioventù. Dicono che la gioventù sia piena di sfide che si affrontano per raggiungere la propria vita e i propri sogni. Così il messaggio del nostro primo album era "la dura ma bella gioventù" e abbiamo risposto con coraggio in stile Luminous. La nostra recente canzone 'All Eyes Down' ha quel messaggio. Quindi si può dire che è una celebrazione della gioventù. Spesso durante l'adolescenza e i vent'anni, le cose sono instabili ma anche belle e noi abbiamo espresso questa giovinezza in musica. È una canzone speciale e speriamo che tutti possano ritrovarsi in essa.

Durante il vostro showcase mediatico, avete anche eseguito "Scintillation". Sono rimasta davvero colpita da questa canzone, dalle vibrazioni R&B. Sono curiosa: qual è la vostra traccia preferita di questo album?
Youngbin: "Want it more?" C'è un verso che dice "Perfect (happiness/timing), does it exist?" e ho sentito davvero questo testo, quindi vi consiglio questa canzone.

Woobin: "Want it more?" Sembra che la felicità sia ciò che tutti noi desideriamo all'infinito, quindi la consiglio

Suil: "섬광증(Blind)". Come una falena che insegue la luce, ho davvero sentito l'idea di inseguire il tuo sogno e i tuoi obiettivi quindi scelgo questa.

Steven: "Trouble". È una canzone che parla della libertà interiore e penso che mi davvero ispirato.

In questo album esplorate molti generi, c'è qualcos'altro che siete curiosi di provare?
Se ce ne viene data la possibilità, ci piacerebbe avere un concept più leggero con una divertente canzone estiva.

Avete debuttato lo scorso settembre: come è cambiata la vostra vita in questi ultimi mesi?
Abbiamo appena realizzato i nostri sogni~ Abbiamo provato un senso di realizzazione e una grande gratitudine e felicità. Prima del nostro debutto, eravamo soliti cantare le canzoni di altri cantanti, ma dopo il nostro debutto, siamo così felici di poter mostrare una performance che è sotto il nostro nome.

Qual è stata la vostra prima impressione quando vi siete conosciuti?
Steven: All'inizio ho pensato che Suil fosse inavvicinabile. All'inizio può sembrare quasi timido, ma in realtà è pieno di aegyo e di scherzi, quindi è stato molto diverso dalla prima impressione che ho avuto di lui.

Woobin: Ho visto Youngbin per la prima volta quando abbiamo mangiato insieme Non voleva mangiare e continuava a cucinare, così mi sono offerto di cucinare ma lui ha solo sorriso e ha detto "no, vai avanti tu". Me lo ricordo.

Youngbin: Quando ho visto Woobin per la prima volta al ristorante barbeque, ero l'ultimo membro a unirsi al gruppo. Così per fare una buona impressione stavo cucinando per i presenti all'incontro ma Woobin diceva "hey, posso sostituirti, per favore mangia", il che mi ha fatto pensare che noi due saremmo stati buoni amici. E ora lo siamo.

Suil: Quando ho visto Steven per la prima volta, ero un po' timido, ma dopo aver passato del tempo con lui ci sono molte cose su cui andiamo d'accordo, ed è stato molto diverso dalla nostra prima impressione.

Se poteste descrivervi con una parola, quale sarebbe?

Famiglia o fratelli.

I Luminous hanno il loro universo narrativo e tutti voi simboleggiate un elemento diverso. Suil è il tuono, Steven il fuoco, Young Bin la luce e Woobin il chiaro di luna. Vi sentite ben rappresentati da questi elementi?
Sì, pensiamo di sì.

Young Bin: Essendo il più vecchio e il leader, devo guidare i membri e abbracciarli. Quindi la luce brillante e allo stesso tempo sono come il cubo che attraverso il prisma raccoglie diverse luci in una sola.

Suil: Penso che la mia presenza scenica sicura sia stata ben catturata poiché la mia luce tonante può catturare l'attenzione in modo forte.

Steven: Tendo a essere un perfezionista. Penso che questa personalità si traduca in una passione per la musica e la performance, quindi questa immagine è stata vista in me.

Woobin: Siamo idols, ma non abbiamo solo performance magnifiche ma anche musica soul e io sono il vocalist principale. Penso che questo sia stato rappresentato come il chiaro di luna e mostra anche lo spettro dei Luminous.

Siete mai stati in Italia?
No, non ci siamo ancora stati. Se ne avessimo la possibilità, ci piacerebbe andare a fare un concerto.

Ho un'ultima domanda: chi sono i Luminous in questo momento? E chi diventeranno?
Come suggerisce il nostro nome (la luce che brilla anche nell'oscurità), cerchiamo di essere le persone che possono rappresentare la gioventù e aiutare a riflettere la luce sulla vita delle persone. Il nostro universo e la nostra idea è quella di essere un "amico come la luce". Vorremmo essere amici attraverso la musica e stiamo usando la serie Luminous per inviare il nostro messaggio. "Siamo 'amici come la luce' che possono rappresentare la gioventù di quest'epoca e brillare sulla vita" è il nostro motto e il nostro obiettivo. Questa è la ragione per cui ci stiamo dedicando alla musica. Quindi vorremmo essere la tua persona speciale: sia un artista che un amico e fare canzoni che possano mostrare questo.

I più letti