Mauro Corona
ANSA/FLAVIO LO SCALZO
Mauro Corona
Lifestyle

8 libri di successo in uscita a marzo 2017

Dal nuovo giallo della svedese Liza Marklund alle storie di montagna di Mauro Corona e Luigi Maieron

Mauro Corona e Luigi Maieron, "Quasi niente"

Scritto a quattro mani dall'alpinista scrittore Mauro Corona e dal cantautore poeta Luigi Maieron, Quasi niente è un'immersione totale nella cultura montanara, tra aneddoti, riflessioni, storie e personaggi destinati a lasciare il segno. L'incontro tra due amici che insieme rievocano la bellezza e la profondità di un antico mondo ormai scomparso, senza nostalgie, lasciando scorrere i ricordi di una magnifica epopea di uomini e donne. Un libro che a partire da una galleria di storie e personaggi propone un'etica del vivere bene, con semplicità. In libreria dal 16 marzo.

Mauro Corona e Luigi Maieron
Quasi niente
Chiarelettere
176 pagine
Prenota il libro

Liza Marklund, "Ferro e sangue"

Liza Marklund La scrittrice svedese Liza MarklundT Ansa/EPA/Rafal Guz

Da Liza Marklund, la First Lady del giallo svedese, il romanzo Ferro e sangue, un nuovo episodio della serie poliziesca di Annika Bengtzon. Sono passati quindici anni da quando Annika ha messo la sua prima firma sulla Stampa della sera, con tanto di foto accanto all'articolo sull'omicidio di Josefin Liljeberg, la ragazza che lavorava al club Studio Sex; una morte di cui nessuno è ancora ufficialmente responsabile. Sempre in prima linea nella ricerca della verità, da allora la reporter non ha mai smesso di scrivere di casi irrisolti. Ma ora che la vita comincia a funzionare, il suo mondo così faticosamente conquistato rischia di crollare. La sorella Birgitta, dopo averle inviato una serie di messaggi inquietanti, è scomparsa... Uscita: 9 marzo.

Liza Marklund
Ferro e sangue
Marsilio
308 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Mathias Malzieu, "Vampiro in pigiama"

Mathias Malzieu Il cantante e scrittore Mathias Malzieu Ansa/EPA/Marta Perez

La scoperta di avere una grave malattia del sangue sconvolge la vita di Mathias Malzieu, cantante dei Dionysos e scrittore francese del romanzo La meccanica del cuore. Un anno intero in bilico fra la vita e la morte è raccontato in Vampiro in pigiama, un intenso diario in cui l'autore segue le tappe di questa esperienza, che lo porta a subire un trapianto. Con la stessa leggerezza e ironia di Jack e Tom Cloudman, gli eroi dei suoi romanzi precedenti, narra in prima persona le cure mediche ricevute, le degenze negli ospedali, gli incontri di grande impatto emotivo in quei luoghi freddi e asettici, ma soprattutto mette a nudo i sentimenti provati, dal dolore fisico alla rabbiosa gioia di vivere, dall'amore per i cari e per l'adorabile Rosy al piacere di assaporare le piccole cose quotidiane: il sole, il vento, una Coca-Cola ghiacciata, la visione di un film, il gusto di un bacio. In libreria dal 2 marzo.

Mathias Malzieu
Vampiro in pigiama
Feltrinelli
192 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Brian Freeman, "Io sono tornato"

Dallo statunitense Brian Freeman, l'autore di Polvere alla polvere e La ragazza di pietra, il nuovo thriller Io sono tornato e un nuovo protagonista. Cab Bolton non è il tipico poliziotto. Assomiglia a una specie di Robert Redford cresciuto al sole della Florida. Non si farebbe mai vedere con addosso qualcosa che non sia un perfetto e costoso completo firmato. Poi è ricco, grazie alla madre che è un'attrice di Hollywood. Fa il poliziotto perché fare il poliziotto lo diverte. Eppure non si può dire che gli piaccia l'autorità, e neanche le regole. Così, quando un'amica di sua madre, Diane Fairmont, candidata a governatore dello stato, comincia a ricevere delle minacce, Cab accetta di indagare. In realtà, si tratta di ben più di una minaccia: il marito di Diane, dieci anni prima, candidato allo stesso posto, era stato assassinato da un uomo a volto coperto, mai arrestato. Uscita: 28 marzo.

Brian Freeman
Io sono tornato
Piemme
464 pagine
Prenota il libro

Carmen Pellegrino, "Se mi tornassi questa sera accanto"

Carmen Pellegrino, autrice rivelazione del 2015, finalista al Premio Campiello con Cade la terra, torna con Se mi tornassi questa sera accanto, titolo che riprende l'incipit della poesia A mio padre di Alfonso Gatto, un verso che è già una dichiarazione: questo è un romanzo sulla distanza, a volte abissale, tra gli esseri umani, specie quelli che una volta si sono amati (o almeno così era parso). Giosuè Pindari è un uomo antico, legato alla terra, alla famiglia e a un ideale politico. Poco alla volta ha perso tutto: la moglie, dopo anni in cui il male di vivere non le ha concesso che brevi tregue, è preda di un irreversibile declino; il socialismo, in cui ha creduto con una tenacia tipicamente "appenninica", è stato trascinato nel fango dalla corruzione; l’amatissima figlia Lulù se ne è andata e non dà più notizie di sé. In libreria dal 1 marzo.

Carmen Pellegrino
Se mi tornassi questa sera accanto
Giunti Editore
240 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Ian McEwan, "Nel guscio"

Ian McEwan Ian McEwan Ansa/ EPA/Toni Albir

Ian McEwan, l'autore di Espiazione, col suo nuovo atteso romanzo Nel guscio rivisita la vicenda di Amleto ma da un punto di vista completamente diverso. Con un richiamo a Shakespeare, il titolo si ispira alla frase "Potrei essere rinchiuso in un guscio di noce e tuttavia ritenermi Re di uno spazio infinito, se non fosse che faccio brutti sogni". Una donna, Trudy, suo marito John Cairncross, editore e poeta, e l'amante di lei, Claude, agente immobiliare senza troppi scrupoli. Un triangolo destinato a concludersi nel sangue quando Trudy e Claude decidono di uccidere John, per impadronirsi della sua prestigiosa e decadente casa di famiglia. L'unico testimone del loro crimine è il narratore della storia, il bambino che Trudy sta per mettere al mondo. Uscita: 14 marzo.

Ian McEwan
Nel guscio
Einaudi

Giuseppe Culicchia, "Essere Nanni Moretti"

Giuseppe Culicchia tesse una satira dei vizi e delle distorsioni dell'industria culturale italiana di questi anni. Essere Nanni Moretti è il racconto della vicenda di due sconfitti, un po' imbroglioni, un po' sognatori. Bruno Bruni è uno scrittore di nicchia. Ha esordito come poeta, poi si è dedicato alla narrativa, senza mai sfondare. Ma non si dà per vinto e cerca di scrivere il Grande Romanzo Italiano. La sola consolazione nella vita di Bruno è Selvaggia, una ragazza d'oro, che fa la pole dancer in un locale notturno. Quando viene licenziata, però, la situazione si fa preoccupante. È qui che Bruno si lascia andare e si fa crescere la barba. Gli basta una giornata per rendersi conto che al supermercato, per strada, al ristorante, in palestra, tutti lo scambiano per Nanni Moretti. Sarà Selvaggia a convincerlo a sfruttare le doti da imitatore che ha fin da bambino, a studiare la biografia e l'eloquio del regista e a trasformarsi in un suo clone. In libreria dal 21 marzo.

Giuseppe Culicchia
Essere Nanni Moretti
Mondadori
264 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Emmanuel Carrère, "Propizio è avere ove recarsi"

Emmanuel Carr\u00e8re Lo scrittore francese Emmanuel Carrère Ansa/Andrea Merola

Propizio è avere ove recarsi è una delle risposte che dà "I Ching" a chi lo interroga. E così, più di una volta nella sua vita, Emmanuel Carrère è partito per recarsi in qualche luogo. Si è lanciato sulle tracce di Dracula in Romania dopo la caduta di Ceauşescu; ha trascorso quattro giorni a Davos durante un Forum economico; è andato negli Stati Uniti a cercare il fantomatico Dice Man (l’uomo che sosteneva di aver preso tutte le decisioni della sua vita lanciando i dadi). In questo volume ha riunito gli articoli che ne ha tratto, ma non solo: ci sono resoconti di processi clamorosi, cronache erotiche, un incontro con Catherine Deneuve, la vita di Alan Turing, prefazioni a libri molto amati, progetti di film. Uscita: 16 marzo.

Emmanuel Carrère
Propizio è avere dove recarsi
Adelphi

Ti potrebbe piacere anche

I più letti