Joyce Carol Oates
Kenzo Tribouillard/AFP/Getty Images
Joyce Carol Oates
Lifestyle

10 libri di successo in uscita a febbraio 2015

Dal ritorno di Joyce Carol Oates e Marco Missiroli alla riscoperta dello scrittore cult inglese Kyril Bonfiglioli

Marco Missiroli, "Atti osceni in luogo privato"

Atti osceni in luogo privato

Il suo romanzo d'esordio Senza coda (2005) vinse il Campiello Opera prima; l'ultimo, Il senso dell'elefante (2012), conquistò il Campiello Giuria dei Letterati. Ora Marco Missiroli, scrittore interessante che ha spaziato dalle ambentazioni americane ad ambiti più intimistici, con Atti osceni in luogo privato propone una storia di educazione erotica e sentimentale. Protagonista è Libero Marsell, o le Grand Liberò o LiberoSpirito, un personaggio che cresce pagina dopo pagina, leggero come la giovinezza, guidato dai suoi maestri di vita a scoprire l'oscenità liberatoria. Prima con le antenne dell’infanzia, poi con le urgenze della maturità, conosce e avverte il generoso e confidente mondo delle donne. In libreria dall'11 febbraio.

Marco Missiroli
Atti osceni in luogo privato
(Feltrinelli)
256 pagine
Prenota il libro - Scarica l'ebook

Clara Sánchez, "Le mille luci del mattino"

Le mille luci del mattino, Clara Sanchez

Autrice spagnola molto amata in Italia, grande indagatrice dell'animo umano, Clara Sánchez è l'unica scrittrice ad aver vinto i tre più importanti premi letterari spagnoli: il premio Alfaguara nel 2000, il premio Nadal nel 2010 e il premio Planeta nel 2013 con Le cose che sai di me. Il suo nuovo libro Le mille luci del mattino è un "romanzo urbano", come l'ha definito lei stessa. La protagonista è Emma, che inizia a lavorare in una grande azienda, un mondo d'acciaio e vetro dove incontra persone che la segneranno per tutta la vita. Sarà coinvolta in una grande storia di amore, gelosia, tradimento, mobbing, ambizione. Uscita: 5 febbraio.

Clara Sánchez
Le mille luci del mattino
(Garzanti)
300 pagine
Prenota il libro

Joyce Carol Oates, "Il maledetto"

Joyce Carol Oates è forse la miglior scrittrice americana vivente, oltre che una delle più prolifiche. Il suo Il maledetto è piaciuto molto a Stephen King, che al tempo della pubblicazione in USA ha scritto un'appassionata recensione sul New York Times ("terrificante e divertente, dovreste leggerlo."). Ora arriva anche in Italia questo grande romanzo del ciclo gotico di JCO, messo in scena in un primo Novecento sovrannaturale, con comparsate nella finzione da parte di personaggi realmente esistiti come Mark Twain e signora. In libreria dal 10 febbraio.

Joyce Carol Oates
Il maledetto
(Mondadori)
680 pagine
Prenota il libro

Kyril Bonfiglioli, "Mortdecai"

Mortdecai

"Marito seriale di belle donne, moderato in ogni cosa a parte tabacco, cibo, alcol e chiacchiere, amato e rispettato da tutti quelli che lo conoscono solo un po'": così si definiva Kyril Bonfiglioli. Il suo romanzo Mortdecai fu pubblicato per la prima volta in Inghilterra nel 1972, diventando ben presto di culto, tanto che il suo autore continuò la storia di Mortdecai in altri tre romanzi, fino alla morte avvenuta nel 1985. Mortdecai è un mercante d'arte "dissoluto e immorale" di nobilissime origini che - più che altro per non pensare a quanta poca raffinatezza ci sia oggigiorno là fuori - si diverte a vivere disonestamente. Si troverà però ad avere alle calcagna i servizi segreti di due o tre Paesi. Il 19 febbraio al cinema ne arriverà l'adattamento di David Koepp con Johnny Depp (distribuito da Adler Entertainment). Il libro uscirà il 10 febbraio.

Kyril Bonfiglioli
Mortdecai
(Piemme)
266 pagine
Prenota il libro

Isabella Santacroce, "Supernova"

"Dopo due anni di scrittura, e diversi mesi di lotta per portarvi negli occhi di chi spero vi amerà, ora finalmente siete qui. Ciao Dorothy, ciao Divna, ciao Thomas, volate. Avete le ali nei muscoli. Siete spaziali". Così Isabella Santacroce saluta e presenta i protagonisti del suo nuovo libro Supernova. Si tratta di tre ragazzini come tanti, romantici come la fotografia in bianco e nero di un bacio, immorali come un film porno a colori. Gli adulti sono affascinati dalla luce che i tre amici sprigionano: ma faranno di tutto per spegnerla abusando della loro innocenza, del loro stupore, della loro curiosità. La scrittrice dark racconta un mondo impronunciabile come quello della prostituzione minorile. Uscita: 10 febbraio.

Isabella Santacroce
Supernova
(Mondadori)
168 pagine
Prenota il libro

Anne Holt, "Quota 1222"

Quota 1222, Anne Holt

Anne Holt è tra gli autori di noir più famosi di Norvegia. La regina del giallo nordico ci consegna ora l'ottavo titolo della serie dedicata alla poliziotta lesbica Hanne WilhelmsenQuota 1222. Nel corso di una violentissima tempesta di neve il treno da Oslo a Bergen deraglia sui binari ghiacciati tra le Alpi norvegesi. I passeggeri, soccorsi e tratti in salvo, trovano rifugio in un vicino hotel, a quota 1222 metri. Tra di loro, c'è anche la nostra eroina, ormai in pensione e sempre più burbera. Quando nell'albergo viene rinvenuto un cadavere, Hanne non può che rimettersi silenziosamente al lavoro. In libreria dal 24 febbraio.

Anne Holt
Quota 1222
(Einaudi)
pagine 300
Prenota il libro

Paola Mastrocola, "L'esercito delle cose inutili"

Paola Mastrocola Paola Mastrocola Ansa/Andrea Merola

La professoressa scrittrice di Torino torna con L'esercito delle cose inutili, una favola piena di significati, in cui l'utile e l'inutile sanno ribaltarsi l'uno nell'altro e diventare, forse, una sostanza nuova. In un gelido mattino di dicembre, un libro e un asino s'incontrano lungo una strada deserta. Il libro, in viaggio verso il meraviglioso "Paese delle cose inutili", convince il vecchio asino a seguirlo. Dopotutto un asino che non serve più a nessuno non potrà che trovarsi bene in un posto pieno di funamboli, cantori, raccoglitori di conchiglie, macinini da caffè, scollatoti di francobolli, trapiantatoti di primule, dizonari di latino e raccolte poetiche. L'asino Raimond, però, non si consola d'essere diventato inutile. In libreria dal 17 febbraio.

Paola Mastrocola
L'esercito delle cose inutili
(Einaudi)
pagine 200
Prenota il libro

Fabio Genovesi, "Chi manda le onde"

Fabio Genovesi, Chi manda le onde

La Versilia, il rock, il ciclismo, la pesca... Le passioni di Fabio Genovesi, scrittore di Forte dei Marmi, hanno sempre popolato le sue storie ricche di ironia e animate da una sincera curiosità verso gli esseri umani. Ancora una volta è un elemento che ama il protagonista e lo sfondo del suo nuovo libro Chi manda le onde: il mare toscano. Sulla sua riva c'è Luna, una bimba albina convinta di essere un'antica etrusca. Nel sole che la acceca, raccoglie le mille cose stranissime che il mare porta sulla riva, mentre suo fratello Luca cavalca le onde. Un nuovo romanzo divertente e drammatico al contempo, in cui tocca i temi più difficili del vivere. Uscita: 3 febbraio.

Fabio Genovesi
Chi manda le onde
(Mondadori)
pagine 350
Prenota il libro

Andrea Vitali, Massimo Picozzi, "La ruga del cretino"

Andrea Vitali Andrea Vitali Ansa/EPA/Toni Garriga

Il prolifero mondo di Andrea Vitali si colora con le tinte del giallo nel suo nuovo libro La ruga del cretino. Insieme al criminologo Massimo Picozzi lo scrittore lombardo porta le lancette del tempo all'epoca degli albori della psichiatria e della nascente criminologia moderna. A fine '800, ai tempi di Cesare Lombroso, si intrecciano un famoso criminologo, una medium, una giovane contadina un po' strana e un assassino misterioso come Jack lo squartatore. Uscita: 28 febbraio.

Andrea Vitali, Massimo Picozzi
La ruga del cretino
(Garzanti)
pagine 300
Prenota il libro

Marco Santagata, "Come donna innamorata"

Marco Santagata, "Come donna innamorata"

Come si può continuare a scrivere quando la morte ti ha sottratto la tua Musa? È questo l'interrogativo che, l’8 giugno 1290, tormenta Dante Alighieri, giovane poeta ancora alla ricerca di una sua voce, davanti alle spoglie di Beatrice Portinari. Da quel momento tutto cambierà: la sua vita come la sua poesia. È un Dante intimo, rivelato anche nella sua fragilità e nelle sue ambiguità, quello che il docente universitario Marco Santagata mette in scena in Come donna innamorata, romanzo che restituisce le atmosfere, le parole, le inquietudini di un Medioevo vivido e vicino. Il sommo poeta in tutta la sua umanità: lacerato dall'amore, tormentato dall'ambizione, ardentemente contemporaneo.

Marco Santagata
Come donna innamorata
(Guanda)
200 pagine
Compra il libro - Scarica l'ebook

Ti potrebbe piacere anche

I più letti