Blog

LE PECORE CHE UNISCONO L’ ITALIA

L’Arte è di casa anche all’Aquila, dove durante la terza edizione del “Salone dei prodotti tipici dei parchi”, alcuni politici si sono soffermati e incuriositi per le innovative istallazioni artistiche-riscaldanti firmate dall’artista Luciana Gallo, realizzate in collaborazione con Magister Engineering.

Queste panchine hanno un’anima termo radiante, grazie ad un brevetto internazionale in carbonio e grafene.
E’ la senatrice Tiziana Pezzopane, (nella foto sopra), Vicepresidente della giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari, che è risultata la più eclettica e che si è comodamente seduta sulla “panchina a forma di pecora” ed ha espresso il suo compiacimento per le opere.


Opere che proseguiranno il viaggio raggiungendo una nuova e definitiva tappa: “Il Museo della Trasumanza” del parco Nazionale del Gran Sasso, situato in un contesto paesaggistico straordinario nella vallata San Marco, a Castel del Monte.


Un gregge delle opere della Gallo si staccherà dal parco per raggiungere il 15 settembre, Milano, all’interno della “Vigna di Leonardo”, dove il grande genio creativo di Da Vinci, piantò il primo seme dell’uva per produrre la nostra Malvasia di Candia.


All’interno della prestigiosa villa, critici d’arte, amanti dell’estetica e della natura si ritroveranno in quella data per valorizzare il concetto del made in Italy che piace anche all’estero.

L’Italia è conosciuta per la moda, per il design e per il cibo. Così Confagricoltura Lombardia e Homi (il salone degli stili di vita), ci insegneranno a vivere e a costruire un futuro coltivando capolavori e progetti, capaci di esprimere valori e principi, utili a migliorarci e a rifiorire.


Ti potrebbe piacere anche

I più letti