Square Enix
Tecnologia

Just Cause 3: 5 cose da sapere + 5 video

Come portare caos e devastazione su un'isola mediterranea: ecco tutte le informazioni

1 – Cos'è

È un action/adventure con forti elementi sparatutto e ambientato in un mondo liberamente esplorabile. È anche il terzo capitolo di una serie nata nel 2006 e – soprattutto nel caso di Just Cause 2 – particolarmente apprezzata da pubblico e critica.

Just Cause 3 esce l'1 dicembre per Pc, PlayStation 4 e Xbox One, e non ha un comparto multiplayer ma solo la campagna in singolo.

2 – Trama e ambientazione

Il protagonista di Just Cause 3 è sempre Rico Rodriguez, eroe dell'intera serie e agente dei servizi segreti con un debole per le esplosioni e il rovesciamento violento dei dittatori.

Questa volta Rodriguez torna nel suo paese natale, un'isola mediterranea fittizia che subisce la brutale dittatura del generale Di Ravello. Che siccome è un megalomane assurdo pianifica di partire dalla sua isoletta per poi estendere il suo dominio sul mondo intero. Ovviamente, Rico decide di mettergli i bastoni tra le ruote.

P.S.: il tono generale della narrazione è scanzonato.

3 – L'isola di Medici

Just Cause 2 era ambientato nell'isola di Panau, nel sudest asiatico. All'epoca, gli sviluppatori dissero che l'ambientazione di gioco raggiungeva i 1000 chilometri quadrati di estensione.

L'isola di Just Cause 3 è vasta più o meno quanto Panau, ma vanta una maggiore varietà, con un occhio particolare per la sviluppo verticale degli ambienti. Per esempio sarà possibile esplorare grotte sotterranee e arrampicarsi sugli edifici in modi più realistici.

Gli sviluppatori di Avalanche Studios hanno predisposto cinque differenti aree di gioco, ognuna caratterizzata da un particolare tipo di vegetazione.

4 – Veicoli e armi

Come da tradizione, il protagonista avrà a disposizione una grande varietà di armi. Ci saranno pistole, mitragliatori, lanciarazzi e anche le armi a bordo di veicoli da guerra come gli aeroplani – tra l'altro, sarà possibile guidare automobili, barche e via di questo passo.

I veicoli utilizzati da Rico Rodriguez possono anche essere personalizzati a piacimento.

5 – Distruzione creativa

In ossequio al tono scanzonato della serie, gli sviluppatori di Just Cause 3 hanno dedicato particolare attenzione all'incoraggiamento della distruzione creativa.

Non si tratta solamente di utilizzare armi potentissime, che pure ci sono (ad esempio un lanciarazzi che esplode 8 razzi contemporaneamente), ma di sfruttare l'ambiente per potenziare gli effetti distruttivi. Un classico è approfittare dei distributori di benzina, per dire, ma non bisogna sottovalutare gli effetti secondari della distruzione di ponti e statue.

Per facilitare la devastazione, i giocatori hanno una scorta infinita di esplosivo C4 da attivare con un radiocomando.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti