Inés dell'anima mia: le anticipazioni della terza puntata
Ufficio Stampa Mediaset
Inés dell'anima mia: le anticipazioni della terza puntata

Inés dell'anima mia: le anticipazioni della terza puntata

Venerdì 13 agosto su Canale 5 i penultimi episodi della mini-serie tratta dall'omonimo best seller di Isabel Allende. La protagonista è la condottiera Inés Suárez, l'unica donna spagnola arrivata alla conquista del Cile, nel 1541

La spedizione alla conquista del Cile si fa sempre più complicata e tra rivolte, complotti e tentativi di omicidio, la strada per Inés e Pedro è difficilissima. Comincia così la penultima puntata di Inés dell'anima mia, la serie in prima tv su Canale 5 tratta dall'omonimo bestseller di Isabel Allende, che ha raccontato la storia della condottiera spagnola, unica donna arrivata alla conquista del Cile, nel 1541. Ecco cos'accadrà nei due nuovi episodi in onda venerdì 13 agosto.

Inés dell'anima mia, le anticipazioni della terza puntata

Il capo indi Michimalonco accetta di condurre gli spagnoli all'oro purché il suo popolo venga lasciato in pace: inizialmente l'accordo sembra funzionare e Pedro De Valdivia (Eduardo Noriega) torna a Santiago lasciando i suoi uomini a cercare l'oro sul fiume insieme agli Indi. Alla notizia di una rivolta, si reca di nuovo lì con gran parte dei soldati e dei cavalli per poi accorgersi che si trattava di una trappola. Durante la sua assenza, Santiago viene assediata da Michimalonco e quando tutto sembra perduto, Inés (Elena Rivera) prende il comando, fa decapitare i capi indi tenuti prigionieri e getta le loro teste dalle mura della città e così i nemici si danno alla fuga.


La grande fuga di Inés e Pedro

Qualche mese dopo l'assedio, la popolazione di Santiago è allo stremo e affamata: gli Indi hanno ucciso tutto il bestiame e bruciato le coltivazioni. Pedro De Valdivia manda Gomez e Monroy in Perù per chiedere aiuto a Pizarro e quando Sancho De la Hoz (Enrique Arce, visto ne La casa di carta) e Don Benito organizzano un attentato per ucciderlo vengono scoperti e impiccati. Quando tutto precipita, Gomez torna dalla spedizione con viveri, animali e una nave: molti soldati, stanchi di soffrire, chiedono di tornare in Perù e Valdivia finge d'essere d'accordo, ma poco prima della loro partenza fugge con tutto l'oro insieme ai suoi fedelissimi per tentare la conquista dell'Araucania.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti