Lifestyle

Imago Urbis, la cartografia dal Rinascimento al Romanticismo

Al M.a.x museo di Chiasso, in mostra un’ampia selezione di carte geografiche, piante e vedute di città diffuse dal XV secolo grazie alla stampa

In mostra sino all'8 maggio 2016, al M.a.x museo di Chiasso, una straordinaria raccolta di carte geografiche dal Rinascimento fino all’Ottocento, come pure piante iconografiche a proiezione zenitale di città ideali e immagini prospettiche di città reali (con il perfezionamento e l’enorme fortuna di genere che ebbero - negli anni - le rappresentazioni “a volo d’uccello”), fino alle successive vedute romantiche e al disegno ottocentesco di città, ove la pianta urbana e veduta prospettica fungeranno come irrinunciabile strumento di perequazione.

Nel corso dei secoli, artisti, architetti e incisori si specializzarono nel genere e lentamente si andò formando una vera e propria scienza della rappresentazione urbana: si fondarono scuole di pensiero, botteghe, imprese xilografiche e poi calcografiche, una vera e propria trattatistica di cui sono esposti al M.a.x. museo alcuni esemplari, oltre a libri con disegni e testi descrittivi, sorta di “guide turistiche” ante litteram.

Alle mete predilette dei viaggi – fra cui Roma, Firenze, Napoli, Milano, Parigi, Vienna, Ginevra, Zurigo, Basilea, Berlino, Londra e San Pietroburgo – si affiancano piante e prospettive che raccontano le trasformazioni, i mutamenti e i nuovi sviluppi delle principali capitali europee

La mostra è curata da Cesare de Seta (Professore emerito all ’Università degli Studi di Napoli Federico II e fra i massimi esperti dell’iconografia della città europea) e Nicoletta Ossanna Cavadini (Direttrice del m.a.x. museo e dello Spazio Officina di Chiasso).

Imago Urbis
28 febbraio – domenica 8 maggio 2016
M.a.x Museo
Via Dante Alighieri 6 - Chiasso - CH

Sergio Trippini Studio bibliografico, Gavirate
J. Mazzola (disegnatore), Louis Cherbuin (incisore), F. Artaria & fils (editore), “Bologna”, circa 1855, acquatinta, 22,5 x 90 cm
Ti potrebbe piacere anche

I più letti