anthony-burgess
Olycom
anthony-burgess
Lifestyle

I 5 migliori romanzi distopici, secondo Anthony Burgess

Una lista redatta dall’autore di 'Arancia meccanica', tratta dal suo libro 'Ninety-Nine Novels: The Best in English Since 1939'

'Il nudo e il morto', di Norman Mailer

il-nudo-e-il-morto Il nudo e il morto Einaudi

Il primo titolo è un romanzo storico ambientato nel Pacifico della Seconda guerra mondiale, uscito appena quattro anni dopo la fine del conflitto. A prima vista appare estraneo al genere distopico, ma Burgess motiva in questo modo la sua scelta: “Il generale Cummings, nel romanzo di Mailer, suggerisce al tenente Hearn di vedere l’esercito come una ‘anteprima del futuro’: un futuro molto orwelliano, con una sua morale, una morale di potere”.

Il nudo e il morto
di Norman Mailer
(Einaudi)
839 pagine

Compra il libro

'1984', di George Orwell

1984-mondadori 1984 Mondadori

Immancabile in una lista del genere, Burgess sostiene che 1984 sia “una delle poche visioni distopiche che hanno cambiato le nostre abitudini di pensiero. Possiamo dire che il terribile futuro predetto da Orwell non si è avverato semplicemente perché è stato predetto: siamo stati avvertiti in tempo.”.


1984
di George Orwell
(Mondadori)
641 pagine

Compra il libro

'Giustizia facciale', di Leslie P. Hartley

giustizia-facciale-liberilibri Giustizia facciale Liberilibri

Romanzo del 1965, in cui si immagina un’Inghilterra post Terza guerra mondiale, dove si è instaurato un regime che reprime qualsiasi pulsione individualista. Per legge vengono cancellati tutti i connotati psicologici e fisici che rendono unici gli individui. Per l’autore di Arancia meccanica questa storia rappresenta una brillante proiezione (portata all’estremo) di alcune tendenze evidenti nel welfare britannico del secondo dopoguerra.

Giustizia facciale
di Leslie P. Hartley
(Liberilibri)
532 pagine

Compra il libro

'L’isola', di Aldous Huxley

isola-mondadori L'isola Mondadori

Più che un romanzo, Burgess considera questo libro come un originale trattato sulla condizione dell’uomo moderno: “Huxley ci mostra un’immaginaria isola tropicale dove la buona vita può essere coltivata grazie alla comprensione dei limiti e delle potenzialità dell’uomo […] Dopo Wells (H.G. Wells ndt) non ci sono più stati romanzi stimolanti, eccitanti ed illuminanti. Huxley, più di ogni altro, ha contribuito a dotare di cervello il romanzo contemporaneo.”.

L’isola
di Aldous Huxley
(Mondadori)
416 pagine

Compra il libro

'Riddley Walker', di Russell Hoban

riddley-walker-bloomsbury-paperback Riddley Walker Bloomsbury Paperback

Libro del 1980 ancora inedito in Italia. Questa la descrizione di Anthony Burgess: “L’Inghilterra sta cercando di organizzare una cultura tribale dopo la totale distruzione della civiltà, a causa della guerra nucleare. Il passato è stato dimenticato e anche l’utilizzo del fuoco deve essere riscoperto. Il romanzo è notevole non solo per il suo linguaggio, ma anche per la sua creazione di un insieme di riti, miti e poesie. Hoban ha costruito un mondo intero da zero.”.

Riddley Walker
di Russel Hoban
(Bloomsbury Paperbacks)
256 pagine

Ti potrebbe piacere anche

I più letti