Cinquanta sfumature di mamma di A. Bardazzi, R. Sandri, C. Spairani
Giunti
Cinquanta sfumature di mamma di A. Bardazzi, R. Sandri, C. Spairani
Lifestyle

Festa della Mamma, tutti i libri sulla donna più importante della nostra vita

"Nel momento in cui nasce un bambino, nasce anche la madre. (...) Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo." (Osho Rajneesh)

In attesa di S. Girimonte, M. Maccagnani
Volere un figlio, oggi, non è tanto naturale quanto lo è stato per le nostre nonne.
Può essere facile, difficile o impossibile concepirlo, ma non per questo, devi rinunciare al tuo sogno. Prendendo spunto dai percorsi di due donne vedremo quanto l’attesa biologica e quella adottiva si somigliano.
Dal Desiderio passando per il Concepimento con i suoi Sbalzi Umorali fino a quando realizzi di essere Incinta. O fino a quando sei in attesa di Adottare un bambino, tuo figlio. Entrambe le strade portano al posizionamento del tassello mancante nella vita di ognuno.

In attesa. Quattro anni o quaranta settimane per diventare famiglia
di Simona Girimonte, Marcella Maccagnani
Infinito edizioni, 2016

Cinquanta sfumature di mamma di A. Bardazzi, R. Sandri, C. Spairani
Anya, Morna e Klarissa, ovvero Anna, Roberta e Chiara, sono tre amiche a distanza, tre mamme e professioniste dalla penna veloce che un giorno decidono di aprire un blog, col tempo diventato uno dei più letti della rete. E, tra un post sui giardinetti e uno sull’allattamento, tirano fuori un’idea: inaugurare una rubrica settimanale che rompe le righe: la Fenomenologia della mamma. Per anni, hanno sfornato un ritratto di mamma, ogni volta mettendo un tipo materno sotto la lente impietosa del loro sarcasmo.
Dal successo sul web, le tre autrici hanno dato alla luce Cinquanta sfumature di mamma, un libro gioco con 20 test per 60 profili per scoprire che mamma sei: Distratta, Ansiosa, Riguardante, Falsa sapiente, Oracolo, Nonnassistita, Esaurita, Zen, Igienista, Fasciante, Socializzatrice, Ape regina, Rinunciante, Pigra, Gnocca, Vip...
Solo a test ultimato sarà ormai troppo difficile ignorare la verità…

Cinquanta sfumature di mamma. In 20 test molto poco scientifici
di Anna Bardazzi, Roberta Sandri, Chiara Spairani
Giunti, 2017

Le mamme ribelli non hanno paura di Giada Sundas
Appena ha sentito un piccolo cuore battere dentro il suo, Giada ha cominciato a essere madre. Ma solo quando l’ha stretta tra le braccia quella vita è esistita davvero. Un attimo prima Giada era una persona, un attimo dopo un’altra e per sempre. Perché quando nasce un figlio si rinasce di nuovo. Si rinasce madri. Da quel giorno ha studiato tutti i manuali esistenti in commercio e ha ascoltato ogni consiglio. Eppure non sempre tutto le veniva come era scritto in quei libri o come le avevano detto di fare. Ed è stato allora che ha capito una grande verità: che non esistono regole, leggi, dogmi imprescindibili. Il mestiere di madre si fa ogni giorno, si impara sul campo tra una ninnananna ricca di parole dolci e un rigurgito che rimane su una maglia per giorni. Tra un abbraccio che arriva inaspettato e cambia la giornata e un cartone animato che si odia perché lo si conosce ormai a memoria. Non c’è una ricetta, nessuno la conosce. Le risposte sono dentro ogni madre, sono lì, nel profondo dove risiede l’istinto. Dove vive e cresce l’amore più incondizionato che si possa provare. Dove non c’è bisogno di consultare nessuna enciclopedia per sapere cosa è giusto fare. È l’imperfezione l’unica verità.  

Le mamme ribelli non hanno paura
di Giada Sundas.
Garzanti, 2017

Mamma è… di L. Swerling e R. Lazar
Chi non si stanca mai di ascoltarci anche quando ci lamentiamo? Chi sa capire come stiamo (persino meglio di noi)? Chi è il miglior consulente per lo shopping, la cucina, il lavoro, il cuore e ogni altra cosa che conta? Lei, solo lei e sempre lei, la mamma. Per ringraziarla per tutto quello che ha fatto e farà per noi, Swerling e Lazar hanno inventato questo tenerissimo libro illustrato, ricco di momenti d’affetto e ricordi che uniscono le madri ai figli. Ma ci sono anche tante idee per attività da fare insieme (un giorno alle terme, allearsi ai fornelli, una serata al cinema) e ritrovarsi in allegria.

Mamma è… 200 cose per cui sei la migliore
di Lisa Swerling e Ralph Lazar
Sperling & Kupfer, 2017

Mamma, femminile plurale di Maria Letizia Verri
La mamma Controller, la mamma Scout, la mamma You&Me, la mamma Relaxed, la mamma in Team: le mamme di oggi sono un target affascinante capace di produrre e guidare le rivoluzioni culturali. Questo saggio vuole offrire a tutti coloro che quotidianamente si confrontano con le mamme una strada interpretativa per comprenderne a fondo bisogni e desideri e imparare a rapportarsi con loro, o meglio con “ciascuna” di loro, in modo sintonico ed efficace.
 
Mamma, femminile plurale. Alpha, social, green… declinazioni e inclinazioni delle mamme di oggi
di Maria Letizia Verri
Franco Angeli, 2016

Tu non sei come le altre madri di Angelika Schrobsdorff
Questo libro racconta una storia vera, la vita di Else Kirschner, madre dell’autrice. Vivacissima e trasgressiva, nella Germania della prima metà del Novecento, Else, figlia di genitori ebrei, cresce tenendo fede a due promesse fatte a se stessa: vivere la vita fino in fondo, da
protagonista, e avere un figlio da ogni uomo che ama. Ecco allora Fritz, Hans ed Erich, mariti, compagni, amanti, padri rispettivamente di Peter, Bettina e Angelika, tre facce diverse dell'universo maschile egoista, debole e inadeguato. Ed ecco la Prima guerra mondiale, i favolosi anni ‘20 trascorsi in un frenetico girotondo di concerti, teatri e feste, gli anni ‘30 e il nazismo, le leggi razziali e l’esilio in Bulgaria. Una donna prorompente, per certi aspetti quasi mitica, sicuramente memorabile.

Tu non sei come le altre madri
di Angelika Schrobsdorff
e/o, 2016

La mamma. Istruzioni per l'uso di Jason Hazeley, Joel Morris
Dagli autori bestseller Jason Hazeley e Joel Morris una collezione di manuali specificamente pensati per aiutare gli adulti a gestire la realtà che li circonda.
Come negli altri libri della serie, i caratteri grandi e chiari, l’attenta scelta delle parole, le frequenti ripetizioni e l’accurato abbinamento tra testo e illustrazioni contribuiranno a convincere gli adulti di aver imparato qualcosa da soli.

La mamma. Istruzioni per l'uso
di Jason Hazeley, Joel Morris
Vallardi, 2017

Supermamme e superpapà di Francesca Nicola  
Educatori, psicologi, nutrizionisti, guide spirituali. Cosa significa essere genitori oggi? Nei paesi anglofoni si parla ormai da anni di helicopter parents per descrivere quei padri e quelle madri che ronzano ossessivamente attorno ai propri figli, un’iperpresenza fisica e psicologica sempre più incoraggiata da esperti d’infanzia e media.  
Essere papà o mamma implica quindi una nuova scelta di posizione all’interno del grande mosaico di teorie educative e scuole di pensiero in cui si frammentano e si ricompone la genitorialità del tempo presente. Attraverso l’osservazione di famiglie americane con bambini a cui è stata diagnosticata la Sindrome del deficit di attenzione e iperattività, Francesca Nicola restituisce etnograficamente uno spaccato sulla quotidianità di madri e padri sempre più sovraresponsabilizzati e soli.  

Supermamme e superpapà. Il mestiere di genitori fra gli USA e noi
di Francesca Nicola
Meltemi, 2017

Dillo tu a mammà di Pierpaolo Mandetta
L’amore è sempre una faccenda di famiglia. Samuele ne è convinto, mentre guarda fuori dal finestrino sul treno che da Milano lo trascina verso sud. Dopo essere fuggito per anni, è finalmente pronto a rivelare ai suoi genitori di essere omosessuale. Con lui c’è Claudia, la sua migliore amica, incallita single taglia 38 e unica donna di cui si fida. Appena arrivano a Trentinara, un grazioso borgo del Cilento, ad accoglierli ci sono i parenti al completo.
E la sera, alla festa del paese, il papà ha un annuncio da fare: suo figlio e la fidanzata Claudia si sposeranno a breve. È un vero e proprio shock per Samuele: lui vuole sposare Gilberto, il compagno rimasto a Milano, proprio lo stesso uomo che lo aveva convinto a riavvicinarsi ai suoi.
Samuele, per poter essere padrone della propria vita, dovrà fare i conti con un passato che vuole lasciarsi alle spalle; stavolta, però, non è disposto a scendere a compromessi. E adesso chi glielo dice a mammà?
 
Dillo tu a mammà
di Pierpaolo Mandetta
Rizzoli, 2017

Mindfulness per supermamme di Shonda Moralis
La pappa al bebè, i figli da portare a scuola o da aiutare con i compiti, le attività sportive o artistiche, il doposcuola, i lavori di casa, la cena da preparare, i bambini da mettere a letto… Le mamme hanno una vita frenetica e superimpegnata in cui sembra impossibile ricavarsi uno spazio tutto per sé.
Shonda Moralis offre una miniera di strategie e di suggerimenti per trovare in ogni momento della giornata l’angolo giusto per una pausa rigenerante, con semplici esercizi di mindfulness.
Ti bastano 5 minuti per ricaricarti e ricentrarti su te stessa. Ti sorprenderà scoprire quanti momenti di benessere puoi trovare nella tua giornata superimpegnata!

Mindfulness per supermamme. Prendi fiato! 65 strategie per alleggerire le tue giornate  
di Shonda Moralis
Il Punto d’Incontro, 2017

Mamma mia! di Agustina Guerrero
Dal test di gravidanza alla rottura delle acque: la fumettista argentina Agustina Guerrero racconta con una grande dose di ironia, tenerezza e piccoli aneddoti quotidiani i mesi precedenti alla nascita del figlio. Le risate per i momenti in cui l’autrice ironizza sul suo aspetto o i suoi malesseri si alternano alle pagine in cui condivide gli attimi di tenerezza, gli abbracci, le paure e le lacrime: è così che Agustina riesce a conquistare i lettori e le lettrici che l’accompagnano nei 9 mesi di gestazione (del suo bimbo e del volume, realizzato proprio durante la gravidanza).
La realizzazione “in tempo reale” le ha permesso di scrivere una sorta di piccola guida per coppie in attesa: non solo il punto di vista di una donna quindi, ma quello di due persone che vivono insieme gli attimi chiave dei nove mesi, affrontando tutte le “conseguenze” di questa straordinaria pancia che cresce.

Mamma mia!
di Agustina Guerrero
edizioni BD, 2017

Tutti a scuola! Io però voglio la mamma di Nicoletta Costa
Una nuova fantastica collana scritta e illustrata da Nicoletta Costa, tutta dedicata al mondo della scuola. L’autrice, grande conoscitrice del mondo dei più piccoli, descrive in questi libri la vita quotidiana dei bambini a scuola: il primo giorno fra i banchi, le maestre, la biblioteca di classe, il momento della mensa… e anche l’inevitabile nostalgia per la mamma!

Tutti a scuola! Io però voglio la mamma
di Nicoletta Costa
Emme edizioni, 2017

Mamma mia! di Stéphanie Brepson
Ok, sei una mamma super, ma ogni tanto anche le madri dalle mille virtù hanno diritto di sfogarsi, rilassarsi, lasciarsi andare. Qui puoi farlo tappando qualche bocca che parla troppo con un semplice rotolo di scotch, svagandoti con giochi di parole o ironizzando sui momenti "no" del ménage familiare. Ci troverai anche fai-da-te, disegno, cose da colorare, esercizi di scrittura, ricette, occupazioni creative per i tuoi bimbi, ci sarà da gridare, dormire, fare tip tap... e il tocco che ci aggiungerai tu!

Mamma mia! Il mio sfogo-libro creativo contro lo stress da mamma super
di Stéphanie Brepson
Gremese, 2016

Cattiva madre di Serena Ballista
Una raccolta di ritratti di madri non conformi alle aspettative sociali e per questo, in qualche modo, e certamente per qualcuno, cattive. In nove brani, nove come i mesi che servono per rinascere come madre, vengono tratteggiati alcuni lati oscuri della esperienza di maternità, quelli di cui si fa fatica a parlare perché dolorosi da scovare, dolorosi da ammettere, e comunque tabù per una cultura androcentrica abituata a normare la genitorialità femminile, a sanzionarla quando si discosta dall'ideale materno, e a mitizzarla al punto di renderla irraggiungibile con il grave senso di inadeguatezza che ne deriva per le donne. Fanno così la comparsa madri molto diverse tra loro e tuttavia con qualcosa di molto importante in comune, una caratteristica ingombrante, imprevedibile e imprevista e perciò imperdonabile: l'ostinazione a rivendicare per sé la propria preziosa e indisponibile condizione di essere umano, superbo e fragile a un tempo, votato alla libertà di essere chi realmente è e desidera essere a dispetto di tutto.

Cattiva madre
di Serena Ballista
Giraldi, 2017

Che cosa hai fatto oggi, mamma? di Giulia Calandra e Silvia Baroncelli
Com’è scandita la giornata della mamma? Grazie a un meccanismo sonoro presente in ogni apertura,
viviamo la giornata tipo della mamma arricchita con suoni. Dallo sbadiglio di quando si sveglia alla risata quando gioca con il suo bambino, dal clacson della sua auto in mezzo al traffico mentre raggiunge il lavoro per finire con il bacio della buonanotte. A ogni momento della giornata corrisponde un suono che aiuta il bambino a immaginare la sua mamma anche quando non è insieme a lui. La storia è pensata per dare sollievo al bimbo che a fine lettura capirà che la mamma lo pensa sempre, anche quando è lontana.

Che cosa hai fatto oggi, mamma?
di Giulia Calandra e Silvia Baroncelli
Franco Cosimo Panini, 2017

Diario semiserio della mamma e del bebé di Shannon Cullen
I primi dodici mesi di vita, si sa, non sono facili: per la mamma così come per il bebè. Accanto alle indimenticabili situazioni di rito – il primo sorriso, la prima vaccinazione, il primo dentino, la prima parola – non possono infatti mancare le fonti di stress e frustrazione: gli orari impossibili, la carenza di sonno, la mancanza di tempo per sé.
Diario semiserio della mamma e del bebè è quello che serve a ogni neomamma per non dimenticare – e fare pace – con tutto questo. Pagine da scrivere, annotare, colorare, leggere e personalizzare a seconda dell’umore e della situazione del giorno, dal primo al dodicesimo mese di vita del bebè.

Diario semiserio della mamma e del bebé. Come sopravvivere al primo anno di vita di tuo figlio
di Shannon Cullen
De Agostini, 2017

Ti potrebbe piacere anche

I più letti