Epa
Calcio

Europeo 2020 e Coronavirus: quando si gioca

L'emergenza sanitaria sconvolge i piani della Uefa. Ecco le possibili soluzioni per la rassegna continentale

L'emergenza Coronavirus travolge i calendari del calcio europeo e spinge l'Uefa a studiare scenari alternativi anche per la disputa dell'Europeo inizialmente programmato per il periodo dal 12 giugno al 12 luglio 2020. Una necessità che si fa impellente man mano diverse federazioni sospendono i propri campionati sulla scia della Serie A e del torneo svizzero. Il contagio si va diffondendo per l'Europa e immaginare un Europeo non più intoccabile significa dare ossigeno a chi studia come ripartire quando sarà possibile e portare a compimento la stagione.

Spostare la manifestazione è uno choc per il calcio europeo e comporterà evidenti danni economici. Impossibile ora stimarne l'impatto, in assenza di certezze sulla fine dell'emergenza e sulla modalità dell'eventuale rinvio. Nyon, però, ragiona su come intervenire e analizza almeno tre scenari:

RINVIO DI POCHI MESI

E' la soluzione numero uno, attuabile se nell'arco di uno-due mesi tutta l'Europa esce dall'emergenza. L'Europeo si potrebbe giocare in autunno (settembre) facendo scivolare avanti l'inizio della prossima stagione di Champions ed Europa League, oppure anche a novembre interrompendo per qualche settimana lo svolgimento dei campionati e delle coppe. Sarebbe una sorta di prova del nove in vista del Mondiale 2022 programmati in Qatar e in calendario in inverno

EUROPEO NEL 2021

Scenario naturale per lasciare tutto il tempo alle federazioni e alla stessa Uefa di chiudere questa annata entro fine giugno senza alcuna pressione. Lo slittamento porterebbe a doversi accordare con la Fifa che ha messo in calendario per il 14 giugno 2021 il debutto della nuova formula della Coppa del Mondo per Club. Ma in una situazione di emergenza come questa...

SLITTAMENTO AL 2022

Ultima ipotesi: andare all'estate del 2022 che è libera dal momento che il Mondiale del Qatar è in programma per l'inverno. Ci sarebbe congestione di date, ma potrebbe essere studiata una formula che lo utilizzi anche come piattaforma di qualificazione per l'appuntamento della Fifa.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti