Lavoro

Ape Social, la guida

L'Inps ha deciso di rendere più facile l'accesso alla pensione a 63 anni, senza penalizzazioni. Ecco chi ne ha diritto

pensioni-lavoratori-precoci

Andrea Telara

-

Alla fine, l'Inps ha scelto la flessibilità. Per l'accesso all'Ape Social, l'anticipo pensionistico, che consente di mettersi a riposo dal lavoro a 63 anni (senza penalizzazioni) anziché a 66-67anni, verranno accolte 46mila domande, su 66mila presentante. Sono stati dunque ammorbiditi i requisiti assai stringenti che nei mesi scorsi avevano portato l'istituto della previdenza a respingere oltre il 70% richieste di accesso all'Ape, per mancanza di requisiti.

Nello specifico, era stato negato lo status di disoccupazione (che dà diritto al pensionamento anticipato) a chi aveva lavorato anche per soli pochi giorni: una severità che non era certo passata inosservata, viste le numerose proteste raccolte dai sindacati. Ora le che l'Ape Social è diventato più accessibile, ecco di seguito una panoramica su come funziona questa forma di pensionamento e a chi è destinata. 

Chi ha diritto all'Ape Social

L' accesso all'Ape Social è riservato ad alcune  categorie sociali particolarmente vulnerabili (purtroppo molte domande già presentate sono state respinte).

  • I disoccupati ultra 63enni che hanno smesso di percepire il sussidio destinato ai senza lavoro (Naspi) da almeno tre mesi.
  • I  lavoratori che da almeno sei mesi assistono il coniuge o un parente di primo grado convivente (genitore o figlio) con handicap grave.
  • Gli invalidi civili con un grado di invalidità pari o superiore al 74%
  • Chi svoge o ha svolto lavori usuranti (qui l'elenco completo delle professioni che possono accedere all'Ape Social).


I requisiti contributivi

Per avere accesso all'Ape social bisogna aver compiuto 63 anni di età e aver alle spalle almeno 30 anni di contributi (36 anni, per chi rientra nella categoria dei lavori usuranti). L'importo della pensione maturata, che verrà corrisposto in 12 mensilità, non può superare i 1.500 euro mensili lordi.


Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Pensioni e Ape, perché l'assegno rischia di essere troppo basso

Chi avrebbe maturato mille euro di rendita a 66 anni, ritirandosi a 63 anni ne prenderà solo 700. Ecco il costo salato del riposo in anticipo

Ape e pensioni anticipate, la guida completa

Come funziona, a chi spetta quella volontaria e quella social, come fare domanda: tutto quello che c'è da sapere per andare in pensione in anticipo

Ape e pensioni anticipate, le date da ricordare

Entro il 31 luglio va presentata la domanda per ritirarsi dal lavoro a 63 anni senza penalizzazioni. E l’Inps risponderà entro il 30 settembre

Ape, come si calcola l'anticipo pensionistico

Un prestito con tasso al 3% permetterà agli italiani di ritirarsi dal lavoro prima. Con un taglio all'assegno tra il 4 e il 15% circa

Pensioni e Ape, come funziona

Cosa bisognerà fare per mettersi a riposo a 63 anni, a partire dal 1° maggio (se tutto filerà liscio)

Ape, perché la pensione a 63 anni rischia di slittare

La mini-riforma previdenziale del governo Renzi incontra molti ostacoli operativi, tra decreti, regolamenti e burocrazia

Ape social e lavori usuranti: chi può andare in pensione

Ritirarsi dal lavoro prima del previsto senza tagli all'assegno. Ecco chi può farlo, dalle maestre d’asilo ai facchini ai camionisti

Ape, pensioni senza tredicesima

Chi usufruirà dell'anticipo pensionistico e si metterà a riposo a 63 anni riceverà solo 12 mensilità. Ecco come funzionerà il nuovo sistema

Pensioni e Ape: come funziona il prestito bancario

Un finanziamento da restituire in 20 anni. Ecco lo strumento che permette di andare in pensione fino a 3 anni e 7 mesi prima del previsto

Ape, se la pensione la paga (in parte) l'azienda

Con la prossima riforma previdenziale, le imprese con esuberi di personale potranno mettere a riposo i dipendenti prima del previsto. Ecco come

Pensioni, quanto si perde con l'Ape

Mettersi a riposo tre anni e 7 mesi prima del previsto costa caro, sia per i tagli sull'assegno che per la perdita di contributi preziosi

Cos'è l'Ape, l'anticipo di pensione del governo Renzi

Con la prossima Legge di Stabilità, il governo cambierà la Legge Fornero e consentirà di mettersi a riposo a 63 anni. Ecco come

Commenti