Ecco quali saranno le venti più grandi economie nel 2030
iStock
Ecco quali saranno le venti più grandi economie nel 2030
Economia

Ecco quali saranno le venti più grandi economie nel 2030

Il nuovo ordine del mondo prevede una crescita esponenziale della Cina. Italia all’undicesimo posto

La ricerca

Secondo le ultime previsioni macro-economiche del Dipartimento dell’Agricoltura americano, il mondo del 2030 sarà ben diverso da come lo conosciamo.  Gli Stati Uniti, infatti, perderanno parte del loro ruolo dominante, mentre nuovi mercati saranno catapultati sul palcoscenico dell’economia. Gli Stati Uniti, in particolare, cercheranno di difendere il podio con un Pil da 24,8 trilioni di dollari, in crescita rispetto ai 16,8 attesi per il 2015. Il Paese rappresentava il 25% del giro d’affari globale del 2006, ma passerà al 23% nel 2015 e dovrebbe arrivare al 20% nei prossimi 15 anni. Per contro, guadagneranno terreno altri Paesi. Il Pil della Cina, in particolare, raddoppierà rispetto a oggi, colmando quasi completamente la distanza con gli Stati Uniti. Di seguito, le prime dieci posizioni, la classifica completa - in cui l’Italia è in undicesima posizione con 2,3 trilioni di dollari e meno due posti rispetto a oggi - è pubblicata da BloombergBusiness e rintracciabile al seguente link.


10 - Russia

Le proiezioni danno il Pil del Paese a quota 2,4 trilioni di dollari, un decimo ripetto a quello degli Stati Uniti.

9 - Canada

Il Pil potrebbe arrivare a quota 2,6 trilioni di dollari nel 2030, in sensibile incremento rispetto agli attuali 1,8.

8 - Francia

Con un Pil a 3,3 trilioni di dollari, il Paese potrebbe perdere tre posizioni.

7 - Regno Unito

Andamento soddisfacente per il Regno Unito per il cui Pil è stimata una crescita da 2,5 a 3,6 trilioni di dollari.

6 - Brasile

Il Paese dovrebbe crescere in maniera sostanziale, in quanto il Pil potrebbe passare da 2,3 a 4 trilioni di dollari.

5 - Germania

Le previsioni danno il Pil in crescita da 3,5 a 4,5 trilioni di dollari.

4 - Giappone

Il Paese dovrebbe perdere una posizione e archiviare il 2030 con un Pil che si attesta a quota 6,4 trilioni di dollari.

3 - India

Con 6,6 trilioni di dollari, l’India scala la classifica, visto che quest'anno è ottava. Nei prossimi 15 anni, inoltre, avrà la più grande e la più giovane forza lavoro del mondo.

2 - Cina

Crescita esponenziale attesa per i prossimi quindici anni. Il Pil, infatti, dovrebbe passare da 8,5 a 22,1 trilioni di dollari.

1 - Stati Uniti

Pur tallonati dalla Cina, gli Stati Uniti potrebbero vedere crescere il proprio Pil in maniera sensibile. In base alle stime, infatti, dovrebbe passare da 16,8 di quest’anno a 24,8 trilioni di dollari nel 2030, dato che varrebbe, ancora una volta, il primo posto.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti