Le donne più ricche del 2015 secondo Forbes
iStock
Le donne più ricche del 2015 secondo Forbes
Economia

Le donne più ricche del 2015 secondo Forbes

Solo il 14% delle miliardarie in classifica si è fatta da sé, per le altre il patrimonio è frutto di un'eredità

La classifica

Rispetto allo scorso anno, la classifica delle donne più ricche del mondo pubblicata da Forbes si arricchisce di 25 nuove presenze. Adesso, le miliardarie nel mondo sono 197, pari all’11% del totale. La maggior parte, però, ha ereditato la propria ricchezza: sono solo 29, infatti, le donne miliardarie che si sono fatte da sé. Ecco chi occupa le prime dieci posizioni del ranking.

1 – Christy Walton, patrimonio: 41,7 miliardi di dollari

L'insegna di un grande magazzino Walmart Saul Loeb/AFP/Getty Images

Per la quinta volta negli ultimi sei anni, la vedova di John Walton occupa la prima posizione della classifica e festeggia un incremento di cinque miliardi di dollari del proprio patrimonio.

2 – Liliane Bettencourt, patrimonio: 40,1 miliardi di dollari

Liliane Bettencourt in una foto d’archivio Francois Durand/Getty Images

A 92 anni, la figlia del fondatore è stabile in seconda posizione, per quanto non abbia più un ruolo attivo nella guida della multinazionale. 

3 – Alice Walton, patrimonio: 39,4 miliardi di dollari

Una cliente in un negozio Walmart  Joe Raedle/Getty Images

La figlia del fondatore della catena di grandi magazzini ha usato parte della sua ricchezza per dare vita a una galleria d’arte: il Crystal Bridges Museum of American Art nell’Arkansas ha aperto i battenti nel 2011. 

4 – Jacqueline Mars, patrimonio: 26,6 miliardi di dollari

Barrette di Mars e Snickers Ian Waldie/Getty Images

Erede dell’impero degli snack e caramelle Mars, Jacqueline è la nipote del fondatore dell’omonima multinazionale americana a cui fanno capo marchi come M&M’s, Mars, Milky Way e i brand petfood Pedigree e Whiskas. Jacqueline Mars è al 22° posto della classifica complessiva. 

5 - Maria Franca Ferreo, patrimonio: 23,4 miliardi di dollari

Maria Franca Ferrero con il figlio Giovanni Marco Bertorello/AFP/Getty Images

Con la scomparsa di Michele Ferrero, la vedova entra in classifica. Insieme al figlio Giovanni, amministratore delegato del gruppo, detiene il quinto più grande patrimonio fra le donne.

6 – Laurene Powell Jobs, patrimonio: 19,5 miliardi di dollari

Laurene Powell Jobs accanto all’attore Jon Hamm durante un evento lo scorso novembre Steve Jennings/Getty Images for Breakthrough Prize

La vedova di Steve Jobs è impegnata sul fronte sociale, in particolare cerca di aiutare gli studenti a terminare il college con l’organizzazione no-profit College Track. Inoltre, è uno dei consiglieri di Udacity, l’università online di Stanford e ha fondato Emerson Collective, un’organizzazione che supporta progetti sociali. Lo scorso anno, Forbes l’ha inserita al 29° posto delle donne più potenti del mondo

7 – Anne Cox Chambers, patrimonio: 17 miliardi di dollari

Anne Cox Chambers in una foto d'archivio Martin Bureau/AFP/Getty Images

Erede della famiglia Cox, deve la sua ricchezza alla fortuna costruita dal padre nei mezzi di comunicazione. A Cox Enterprises, infatti, fanno capo giornali, emittenti radio, tv e via cavo. 

8 – Susanne Klatten, patrimonio: 16,8 miliardi di dollari

Susanne Klatten Volker Hartmann/AFP/Getty Images

E’ la donna più ricca della Germania, grazie all’eredità lasciatale dal padre, Herbert Quandt, che comprendeva il 50,1% delle azioni dell’azienda chimica e farmaceutica Altana. Possiede il 12,50% di Bmw.

9 – Johanna Quandt, patrimonio: 13,9 miliardi di dollari

Il logo di Bmw Harold Cunningham/Getty Images

Vedova di Herbert Quandt, l’uomo che ha contribuito al salvataggio di Bmw, detiene il 16,7% della casa automobilistica bavarese e conduce una vita ritirata a Bad Homburg.

10 – Iris Fontbona, patrimonio: 13,5 miliardi di dollari

Una fonderia di rame in un'immagine d'archivio Martin Bernetti/AFP/Getty Images

Vedova del miliardario cileno di origini croate Antonio Andrónico Luksic Abaroa, ha visto triplicare il proprio patrimonio negli ultimi dieci anni. Insieme ai figli, detiene la maggioranza del gruppo Antofagasta, uno fra i principali player nel settore delle miniere di rame in Cile

Ti potrebbe piacere anche

I più letti