danilo-mainardi
ANSA/LIPU
danilo-mainardi
Lifestyle

Danilo Mainardi, 4 libri per ricordare il celebre etologo

È stato uno dei più noti divulgatori scientifici italiani. Ricordiamo Danilo Mainardi con una selezione delle sue opere

'L'uomo, i libri e altri animali. Dialogo tra un etologo e un letterato'

l-uomo-i-libri-e-altri-animali-ceserani-mainardi-il-mulino L'uomo, i libri e altri animali Il Mulino

Curiosa chiacchierata tra due uomini che sono stati compagni di scuola da giovani e che si ritrovano a distanza di anni. Le loro strade sono state diverse, uno è diventato un noto studioso di animali, l'altro un autorevole esperto di letteratura, eppure in questo dialogo riescono a trovare fertili punti di contatto non tanto nel merito quanto nello spirito che li ha animati nei loro percorsi di vita. L'accento si pone sull'affascinante confronto fra mondo dell'uomo, mondo animale e universo letterario, quest'ultimo in particolare emerge con la speciale funzione di magico trait d'union tra i primi due.

L'uomo, i libri e altri animali. Dialogo tra un etologo e un letterato
di Danilo Mainardi e Remo Ceserani
(Il Mulino)
237 pagine

Compra il libro

'La città degli animali'

la-citta-degli-animali-mainardi-cairo La città degli animali Cairo Publishing

Sempre più metropoli nel mondo accolgono non solo esseri umani, ma anche numerosi animali, domestici e selvatici che hanno cambiato le proprie abitudini in un ambiente così tanto diverso dai loro luoghi naturali. C'è di tutto, mammiferi, anfibi, uccelli, rettili, pesci e invertebrati compongono una fauna urbana sempre più adattata al paesaggio cittadino. Mainardi, con il solito stile semplice e allo stesso tempo scientificamente rigoroso, analizza il fenomeno e ne spiega le dinamiche, sottolineando anche le conseguenze sul nostro paesaggio e sulle nostre abitudini.

La città degli animali
di Danilo Mainardi
(Cairo Publishing)
155 pagine

Compra il libro

'Le corna del Cesare'

le-corna-del-cesare-mainardi-cairo Le corna del Cesare Cairo Publishing

Non si tratta di un saggio, bensì di un romanzo giallo. Mainardi, infatti, amava molto la letteratura poliziesca e ha spesso sottolineato le analogie fra il lavoro dell'investigatore con quello del ricercatore. Questo libro, assieme, ad esempio, a L'acchiappacolombi (2008, Cairo Publishing), si inserisce in quello che lo scienziato definì “giallo etologico”, un suo personale genere letterario. La trama ci racconta di Agnese, zoologa casertana che si trova nella laguna di Venezia per studiare i bufali allo stato brado. Il suo aiutante Alvise, naturalista dilettante, viene però trovato con il torace sfondato, attorno a lui le impronte di un bufalo. L'indiziato principale è subito il Cesare, un grosso esemplare maschio allevato e rimesso in natura. Agnese, con l'aiuto del professore Marzio Lavetti, tenterà di provare l'innocenza del povero bovino.

Le corna del Cesare
di Danilo Mainardi
(Cairo Publishing)
224 pagine

Compra il libro

'L'intelligenza degli animali'

l-intelligenza-degli-animali-mainardi-cairo L'intelligenza degli animali Cairo Publishing

Molto interessante la domanda alla base di questo saggio: siamo proprio sicuri che un animale per essere intelligente debba acquisire le stesse facoltà dell'uomo? Mainardi ci invita e ci guida ad osservare l'enorme quantità di comportamenti e abitudini presenti nel regno animale con la mente sgombra da ogni pregiudizio e da distorte letture antropomorfizzanti. L'intelligenza amplia dunque il suo campo di significato, in modo più scientifico e dunque più aderente alla realtà che ci circonda.

L'intelligenza degli animali
di Danilo Mainardi
(Cairo Publishing)
203 pagine

Compra il libro

Ti potrebbe piacere anche

I più letti