'Non è più come prima' di Massimo Recalcati. Elogio del perdono nella vita amorosa
Raffaello Cortina editore
'Non è più come prima' di Massimo Recalcati. Elogio del perdono nella vita amorosa
Cultura

'Non è più come prima' di Massimo Recalcati. Elogio del perdono nella vita amorosa

Un libro racconta la difficile via del perdono all'interno della coppia. Come tornare quelli di prima?

“Tradire. Ripagare per la fiducia accordata”.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

Voi fanciulle che credete ancora alla favola del “per sempre” e del “vissero felici e contenti”, state alla larga da questo libro. O se decidete di aprirlo e di inoltrarvi nelle sue righe sappiate che lo fate a vostro rischio e pericolo.

C’era una volta l’amore cantato, l’amore sussurrato, l’amore devoto. Soprattutto devoto.
Oggi la libertà sessuale e l’emancipazione femminile hanno scombussolato quello stereotipo della sofferenza amorosa, quello secondo la quale si consumava la passione coltivata segretamente.  
Tutto è più facile, più accessibile, le inibizioni svaniscono e un godimento sempre nuovo è il fine.

Non è più come prima (Raffaello Cortina editore ) si interessa dell’amore che dura, delle sue pene e della sua possibile redenzione. Non si occupa degli innamoramenti che si esauriscono nel tempo di una notte senza lasciare tracce. Indaga gli amori che lasciano il segno, che non vogliono morire nemmeno di fronte all’esperienza traumatica del tradimento e dell’abbandono.


Cosa accade in questi legami quando uno dei due vive un’altra esperienza affettiva nel segreto e nello spergiuro? Cosa accade poi se chi tradisce chiede perdono e, dopo aver decretato che non era più come prima, vuole che tutto torni come prima? È veramente possibile in questi casi il perdono? Dobbiamo ridicolizzare gli amanti nel loro sforzo di far durare l’amore? Oppure possiamo confrontarci con l’esperienza del tradimento, con l’offesa subita, con il dolore inflitto da chi per noi è sempre stato una ragione di vita? 


Massimo Recalcati , tra i più noti psicoanalisti in Italia, tralascia la patologia della scissione tra desiderio e godimento, piuttosto prende in esame un aspetto della vita amorosa tanto importante quanto accantonato dalla psicologia come quello del perdono. Tratta il perdono come una delle prove più alte e più dure che possono attendere gli amanti.
Questo libro elogia il perdono come lavoro lento e faticoso che non rinuncia alla promessa di eternità che accompagna ogni amore vero.
 


Non è più come prima
di Massimo Recalcati
Raffaello Cortina editore, 2014
(160 pagine)

@violablanca

Ti potrebbe piacere anche

I più letti