La lettera tra Hemingway e Dietrich va all’asta
Hulton Archive/Getty Images
La lettera tra Hemingway e Dietrich va all’asta
Cultura

La lettera tra Hemingway e Dietrich va all’asta

Una missiva del Nobel americano all’attrice tedesca sarà in vendita per la prima volta a un’asta pubblica

Il 17 marzo una delle numerose lettere scritte da Ernest Hemingway a Marlene Dietrich sarà messa in vendita all’asta online Auction My Stuff. La missiva, scritta sei anni prima del suicidio dello scrittore, custodisce i sentimenti più intimi, e i desideri inappagati, dell’autore americano e dell’attrice tedesca.

Dalle pagine battute a macchina si evince la storia appassionata, ma mai sbocciata in un amore concreto, dello scrittore premio Nobel e della Dietrich. Dal loro incontro nel 1934 sulla nave che collegava New York all’Île de France, infatti, i due rimasero sempre in contatto tramite un carteggio durato una vita, senza mai però condividere una vera relazione.

Hemingway, che si rivolgeva all’attrice chiamandola Dearest Kraut (‘carissima crucca’), confessò che il loro amore era destinato a non essere vissuto: “Siamo vittime di una passione non sincronizzata. Quando io ero libero da storie d’amore, la crucca era sempre in costante tribolazione romantica, e in quelle occasioni in cui la Dietrich stava in superficie nuotandomi attorno con quei meravigliosi occhi avidi, io ero sommerso”.

La lettera in questione, impreziosita da contenuti osé e immagini provocanti, aspetterà l’offerta più alta per consegnarsi nelle mani del migliore acquirente. Il prezzo atteso dell’articolo si attesta attorno ai 50mila dollari. “Si tratta della prima lettera di Hemingway a Marlene disponibile ad un’asta pubblica dal 1997”, ha dichiarato il banditore dell’asta online.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti