Arte & Idee

"La Merda", il pluripremiato monologo teatrale, va in scena in Italia

Torna nei teatri lo spettacolo scritto da Cristian Ceresoli e interpretato da Silvia Gallerano

image

Micol De Pas

-

Il titolo è La Merda e porta in scena un'attrice completamente nuda con un microfono in mano. Parla. Parla della condizione umana, parla della nostra società, parla di consumismo, di arrivismo, di fragilità. Al punto che, presto, le parole della protagonista assumono i toni della coscienza comune.

Siamo a teatro, davanti a un palcoscenico in cui Silvia Gallerano interpreta la pièce scritta da Cristian Ceresoli che ha avuto grande successo al Festival di Edimburgo nel 2012, vincendo il First Fringe Award, è stato definito dal New York Times un testo straordinario e e allo stesso modo il Guardian ha giudicato il lavoro dell'attrice.

Duro, a tratti violento ed estremamente disturbante, questo spettacolo è anche altamente poetico e pieno di ironia, veicolata da un'attrice altrettanto ironica. Ma soprattutto, questo spettacolo è diventato un fenomeno unico nel panorama teatrale: sa quasi di concerto rock. Perché da tre anni gira il mondo registrando ovunque il tutto esaurito, ritira premi internazionali e ha ormai una schiera di fan che si ingrossa sempre più e che non perderebbe mai una rappresentazione. Sarà che arriva al pubblico come uno schiaffo, non troppo diversamente da cosa può fare la musica quando colpisce dritta al cuore.

Dal 9 aprile sono in programma diverse date italiane, si comincia da Firenze per poi toccare Genova, Alba, Lumezzane, Bologna e Belluno, per poi andare in Slovenia e Brasile.

Per consultare il programma dettagliato,cliccate qui.

© Riproduzione Riservata

Commenti