10 libri sulla voce
Rizzoli
10 libri sulla voce
Cultura

10 libri sulla voce

16 aprile 2015: Giornata Mondiale della Voce. Facciamoci sentire!

Ho nascosto la mia voce di Parinoush Saniee
Dopo lo straordinario successo di Quello che mi spetta, torna Parinoush Saniee, l’autrice che ha raccontato le donne iraniane e la loro lotta contro il fanatismo. Ho nascosto la mia voce è un nuovo caso editoriale, ma censurato in Iran. Le parole non dette di un bambino diventano un grido contro l’insensibilità e l’indifferenza. Perché spesso ci si dimentica del valore di un gesto, di una carezza, di un abbraccio. Spesso non si riconosce quanto sia meraviglioso quel fiore diverso da tutti gli altri, e per questo ancora più speciale.

Ho nascosto la mia voce
di Parinoush Saniee
Garzanti, 2015
(230 pagine)
Compra il libroScarica l’ebook

La voce del tuono di Wilbur Smith
Sean Courteney sta lasciando la foresta dopo quattro anni di caccia agli elefanti; ha con sé un carico d'avorio, tante incertezze e suo figlio Dirk, cresciuto alla scuola della savana. In città, Sean trova la guerra, tra Inglesi e Boeri, ma ritrova anche l'adorazione della madre e il rancore del fratello, antiche amicizie e odi implacabili, denaro, successo e il difficile amore di Ruth. Sean deve combattere su tutti i fronti per difendere la sua vita, i suoi sentimenti e i suoi averi, sul campo di battaglia come nell'ambiente degli affari, dalle insidie di un mondo avverso, troppo stretto per un grande cacciatore libero e solitario.

La voce del tuono
di Wilbur Smith
Tea, 2015
(446 pagine)
Compra il libro

La voce del vento di Sherryl Woods
Gabriella Castle è sempre stata dedita al proprio lavoro più che a qualunque altra cosa. Ora che tutto quello per cui ha tanto lavorato le è stato portato via, Gabriella è disorientata e ha bisogno della serenità che si respira a casa della nonna, a Sand Castle Bay. Ha decisioni importanti da prendere riguardo al proprio futuro, e non ha certo il tempo di perdere la testa per l'affascinante Wade Johnson, a cui, a quanto pare, piace vestire i panni del cavaliere nella sua scintillante armatura. Quale ragazza sana di mente potrebbe resistergli? Gabi, però, rimane un osso duro. Non è il tipo da sciogliersi come neve al sole per un sorriso da svenimento. O forse sì.

La voce del vento (serie Ocean Beeze)
di Sherryl Woods
Harlequin Mondadori, 2015
Scarica l’ebook

Svelare la voce di Silvia Lorenzi
La voce è qualcosa di cucito addosso. Un abito da tenere allacciato in vita, leggero sul petto, lasciando al passo e al vento il compito di muoverlo. La voce è quest’abito: qualcosa che ricopre e svela, che parla per noi, che è sposa eterna, che è sempre protagonista. Questo libro si rivolge a chi è curioso, a chi ha voglia di sentire oltre le parole, a chi desidera ascoltare prima di tutto la propria voce e poi anche quella degli altri, a chi si domanda da dove viene, come si muove e dove sedimenta. La voce diventa un pretesto per indagare il corpo e le sue leggi, l’inconscio e gli affetti, il sessuale e il poetico. È un libro che danza attorno alla voce, un vademecum necessario a chi desidera “possederla”: studenti di canto, foniatri, logopedisti, attori, cantanti professionisti e chiunque sia interessato al mondo della voce.

Svelare la voce. Confessioni di un vocal coach
di Silvia Lorenzi
Mondadori Electa, 2014
(148 pagine)
Compra il libroScarica l’ebook

Come difendere la fede (senza alzare la voce) di Austen Ivereigh
Siete in ufficio, davanti alla macchinetta del caffè quando la conversazione si anima, si parla di aborto, o di eutanasia, o di omosessualità; l'atmosfera si scalda e tutti gli sguardi puntano verso di voi.
- «Sei cattolico, vero??»
- «Uhm, sì… », confessate a mezza voce guardando nervosamente quello che vi ricorda un plotone di esecuzione.
E in quanto credente del gruppo diventate seduta stante - e vostro malgrado - il “portavoce ufficiale della Chiesa”. In queste circostante vi può essere d'aiuto un buon manuale come questo. Per argomentare in maniera convincente, rapida e soprattutto pacata, senza aggressività né vittimismi, per riuscire a smontare i pregiudizi, smorzare la conflittualità e dialogare con tutti suoi temi che toccano l'intera società.

Come difendere la fede (senza alzare la voce)
di Austen Ivereigh
Lindau, 2014
(256 pagine)
Compra il libro

La voce della fantasia di Gianni Rodari
Molte delle filastrocche e delle storie di questo volume nascono in anni lontani, quando Gianni Rodari, non ancora scrittore famoso, collaborava a inserti destinati all'infanzia di periodici e quotidiani. Sapienti giochi di rime che rendono il lettore protagonista; "perché" che conducono all'interno di un'officina letteraria dove scienza e poesia convivono; una piccolissima Alice che, anche se non esplora il paese delle meraviglie, riesce a compiere sorprendenti percorsi; una vivace geografia immaginaria che fa camminare le montagne... Attualità dei temi e leggerezza della scrittura confermano la grandezza di Rodari che con vivacità e ironia sapeva far riflettere lettori piccoli e grandi.

La voce della fantasia. Il libro dei perché. Filastrocche per tutto l'anno. Fiabe lunghe un sorriso. Le favolette di Alice
di Gianni Rodari
Einaudi ragazzi, 2014
(64 pagine)
Compra il libro

L’uomo dalla voce tonante di Stefano Malatesta
Uno scrittore cileno dell’Ottocento ha detto una volta che gli europei in visita nell’America del Sud parlano sempre di vulcani, selve amazzoniche, tempeste di Capo Horn, poiché non possono fare a meno di celebrarne la natura selvaggia. Anche Malatesta parla della natura del continente australe, ne parla perché è stato ovunque, con tutti i mezzi possibili e anche impossibili. Ma questo non è un libro semplicemente deambulatorio. I racconti che lo compongono cominciano sempre con un viaggio ma finiscono altrove: nella storia, nella geografia, nell’antropologia, nella letteratura.
Il risultato è un corpus romanzesco estremamente compatto sotto l’apparente divisione dei capitoli. Un romanzo dell’America latina che si muove secondo una direzione sudnord, da Capo Horn fino al Messico, alternando momenti drammatici – quali i funerali di Pablo Neruda – e altri improntati alla Luxe, calme et volupté, per dirla con Matisse, come le ore trascorse in un bar all’Avana, a fumare interminabili cohiba, a bere innumerevoli daiquiri e a contemplare la mirada fuerte dei cubani nei confronti delle loro giovani donne.

L’uomo dalla voce tonante. Storie dell'America del Sud
di Stefano Malatesta
Neri Pozza, 2014
(240 pagine)
Compra il libroScarica l’ebook

Milva. La voce della poesia di Roberto Cardia
La voce della poesia analizza alcuni importanti progetti teatrali e discografici di Milva, legati all’intreccio di poesia e musica, a partire da testi di poeti come Bertolt Brecht e Alda Merini e musicisti quali Kurt Weill e Astor Piazzolla.
Il libro esplora l’idea di teatro d’arte per tutti che Milva ha condiviso nella sua personale esperienza e ha fatto propria a partire dall’insegnamento di Giorgio Strehler al Piccolo Teatro di Milano.

Milva. La voce della poesia
di Roberto Cardia
Dalla Costa, 2014
(154 pagine)
Compra il libro

Il mio cuore è stanco più della mia voce di Oriana Fallaci
Negli anni Settanta Oriana Fallaci è un mito. Prima il Vietnam, poi Città del Messico e infine la storia d’amore con Alekos Panagulis, eroe della Resistenza greca, simbolo dell’opposizione a qualunque regime liberticida. Dopo la morte di lui e la pubblicazione di Un uomo, Oriana riesce a creare un incantamento globale: vorrebbero essere come lei i tanti giovani e meno giovani attratti dalla personalità dei suoi reportage di guerra e dal suo coraggio. E vorrebbero essere come lei molte donne, per le quali la scrittrice rappresenta la realizzazione di un sogno. In quegli anni la Fallaci accetta i sempre più frequenti inviti a incontrare i suoi lettori stranieri, nelle città e nelle università del mondo. Questo libro raccoglie alcune delle sue conferenze di maggior rilievo, pagine rimaste a lungo inedite che rivelano il suo rapporto con la scrittura, la sua passione per la politica e per l’impegno civile, la sua “ossessione per la libertà”.

Il mio cuore è stanco più della mia voce
di Oriana Fallaci
Rizzoli, 2014
(210 pagine)
Compra il libroScarica l’ebook

Una voce nella notte di Massimo Ferri
Marco ha cinquant’anni e un bagaglio di musica da condividere; i concerti che hanno fatto la storia del rock inseguiti negli stadi e quelli suonati con gli amici di sempre in giro per locali e manifestazioni musicali. Ha una casa, Marco, un lavoro, una famiglia, eppure al suo mondo manca qualcosa, qualcosa che trova solo lì, alla Radio, quando accende il microfono e “conduce” i suoi ascoltatori attraverso il buio della notte, davanti alle porte del sogno. Ricordi e desideri prendono il volo, si sollevano sui tetti di una Roma incantata e tessono “affabulanti” trame di musica e parole, fino ad incontrare lei.
Un romanzo intriso di energia e malinconia, dove le emozioni viaggiano veloci e i moti dell’anima vibrano forte. Una storia unica, come unica è ogni storia, ma in essa ciascun lettore potrà proiettare il proprio vissuto, perché le passioni che vi albergano sono le medesime molecole che costituiscono l’elica del nostro dna.

Una voce nella notte
di Massimo Ferri
Vertigo, 2015
(122 pagine)
Compra il libro

Ti potrebbe piacere anche

I più letti