Simona Santoni

-

È La forma dell'acqua - The shape of water di Guillermo del Toro il vincitore della 90^ edizione degli Oscar. Ancora una volta la Mostra del cinema di Venezia è stata anticipatrice delle mosse dell'Academy of Motion Picture Arts and Sciences: la storia d'amore fantasy del regista messicano era stata infatti incoronata Leone d'oro 2017.

Nella notte italiana tra domenica 4 marzo e lunedì 5 marzo, sul palco del Dolby Theatre di Los Angeles, l'immaginifico e genuino bambinone, celebrato autore de Il labirinto del fauno, ha vinto le sue prime statuette dorate: per del Toro miglior film e migliore regia, due Oscar pesantissimi che negli ultimi cinque anni non erano mai ricaduti sullo stesso lungometraggio. La forma dell'acqua - The shape of water ha vinto in tutto quattro Academy Award (anche per la scenografia e la colonna sonora del solito compositore francese Alexandre Desplat), in un'edizione senza un asso pigliatutto, con una distribuzione dei premi equilibrata e forse troppo politically correct.

Forse il film che ne esce più ridimensionato, solo a livello di premi in borsa, è il raffinato Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson, che aveva sei candidature: di queste solo una - tecnica (i costumi) - è andata a buon fine. 

La festa italiana

L'Italia fa festa con Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino, che vince per la migliore sceneggiatura non originale di James Ivory, che a 89 anni diventa il più anziano vincitore di un Oscar

I film che hanno vinto più Oscar

Nella classifica dei film che hanno vinto più Oscar 2018, dopo La forma dell'acqua - The shape of water c'è Dunkirk di Christopher Nolan con tre (anche se incassa più che altro premi tecnici), seguito da Tre manifesti a Ebbing, Missouri, che ha vinto per il migliore attore non protagonista e la migliore attrice protagonista, gli stupendi Sam Rockwell e Frances McDormand, che conquista il suo secondo Oscar dopo quello per Fargo nel 1997 (rispettati i pronostici sul fronte delle interpretazioni). 

Portano a casa due Oscar anche L'ora più buia, che ha vinto sia per il trucco che per il migliore attore protagonista, Gary Oldman, sorprendente Winston Churchill; Blade Runner 2049, che non conquista però l'Academy Award per la scenografia, che vedeva in corsa l'italiana Alessandra Querzoli; Coco, il cartoon della Pixar, premiato sia come miglior film d'animazione che per la migliore canzone originale.

(Qui le nostre previsioni e qui tutte le nomination).

La lista di tutti i vincitori degli Oscar 2018

Miglior film
La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo del Toro

Migliore regia
La forma dell'acqua - The Shape of Water di Guillermo del Toro

Migliore attrice protagonista
Frances McDormand in Tre manifesti a Ebbing, Missouri 

Migliore attore protagonista
Gary Oldman in L'ora più buia

Migliore attrice non protagonista
Allison Janney per I, Tonya

Miglior attore non protagonista
Sam Rockwell per Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Migliore sceneggiatura originale
Scappa - Get out
 scritto da Jordan Peele 

Migliore sceneggiatura non originale
Chiamami col tuo nome
 scritto da James Ivory 

Miglior film in lingua straniera
Una donna fantastica di Sebastián Lelio (Cile)

Miglior film d'animazione
Coco di Lee Unkrich e Darla K. Anderson

Miglior documentario
Icarus di Bryan Fogel e Dan Cogan

Miglior fotografia
Blade Runner 2049 - Roger A. Deakins

Migliori effetti speciali
Blade Runner 2049 - John Nelson, Gerd Nefzer, Paul Lambert e Richard R. Hoover 

Miglior montaggio  
Lee Smith per Dunkirk 

Migliore scenografia
La forma dell'acqua - The shape of water
, Production Design: Paul Denham Austerberry; Set Decoration: Shane Vieau e Jeff Melvin

Migliori costumi  
Il filo nascosto - Mark Bridges

Miglior trucco
Kazuhiro Tsuji, David Malinowski e Lucy Sibbick per L'ora più buia 

Miglior sonoro
Richard King e Alex Gibson per Dunkirk

Migliore colonna sonora originale
La forma dell'acqua - The shape of water - Alexandre Desplat

Migliore canzone  
Remember Me dal film Coco (Musica e testi: Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez)  

Miglior corto animato
Dear Basketball di Glen Keane, scritto da Kobe Bryant

Miglior corto documentario  
Heaven is a Traffic Jam on the 405 di Frank Stiefel

Miglior cortometraggio 
The Silent Child di Chris Overton, scritto da Rachel Shenton


Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 film più belli che hanno vinto l'Oscar

Si avvicina la notte dei premi più ambiti. Nell'attesa abbiamo scelto per voi 10 capolavori del passato trionfatori degli Academy Awards

10 attori che incredibilmente non hanno mai vinto l'Oscar

Grandi divi di oggi, autentiche leggende di Hollywood rimaste a secco di Academy Award

Le 10 attrici più belle che hanno vinto l'Oscar

L'albo d'oro dell'Academy Award è ricchissimo di grandi interpreti che sono anche donne stupende. Abbiamo scelto le nostre preferite: guidano la classifica Charlize Theron, Angelina Jolie e Halle Berry

I film che hanno vinto più premi Oscar

Nell'Olimpo delle pellicole che hanno conquistato più Academy Award ce n'è anche una a firma italiana

10 attrici che incredibilmente non hanno mai vinto l'Oscar

Leggende del cinema eppure mai omaggiate dall'Academy. Ma anche star di oggi, che finora hanno solo collezionato nomination (o neanche quelle)

Oscar, le attrici più premiate nella storia dell'Academy - Foto

La regina indiscussa è Katharine Hepburn. Ma Meryl Streep punta al suo primato...

Commenti