Lifestyle

Chiude in Giappone la pista choc di pattinaggio sul ghiaccio

Sotto la lastra gelata 5.000 pesci congelati avrebbero dovuto dare la sensazione di ballare sull'Oceano

Una pista di pattinaggio sul ghiacchio di 250 metri al cui interno, per dare la sensazione di ballare sulle acque, erano stai messi decine di pesci congelati di varie forme, razze e dimensioni.

Apriva in Giappone lo scorso 12 novembre all'interno del Parco dei divertimenti Space World di Kitakyushu con il nome di Freezing Port. La notizia dell'esistenza di una simile attrazione ha sollevato un polverone e la presenza dei 5.000 pesci surgelati sotto i piedi dei turisti non è piaciuta a nessuno.

I social sono insorti definendo "Choccante"; "Agghiacciante" e "Assurda" l'idea di incastonare i pesci in questa sorta di gigantesco acquario congelato.

Il general manager del parco, Toshimi Takeda, ha dovuto fare mea culpa e ha fatto chiudere la pista rimuovendo con estrema attenzione ogni foto del Freezing Port postata sugli account social del parco. "Il nostro scopo era dare alle persone la sensazione di pattinare sull’oceano - ha spiegto Takeda che si è detto - estremamente dispiaciuto per le reazioni che ha suscitato".

Facebook
Freezing Port, l'Ice Aquarium giapponese
Ti potrebbe piacere anche

I più letti