Bob Dylan vende i suoi cimeli più preziosi all'università di Tulsa
Bob Dylan vende i suoi cimeli più preziosi all'università di Tulsa
Musica

Bob Dylan vende i suoi cimeli più preziosi all'università di Tulsa

Testi di canzoni, master originali, video, disegni e poesie: un patrimonio inestimabile ora a disposizione degli studenti. E non solo...

Testi di canzoni scritti a mano, poesie, bozze varie, disegni e fotografie: 55 anni di carriera concentrati in una serie di documenti inestimabili che ora appartengono all'università di Tulsa in Oklahoma.

In tutti si tratta di seimila cimeli appartenuti a Bob Dylan. Il cantautore li ha venduti (pare per una cifra compresa tra i 15  e i 20 milioni di dollari) alla George Kaiser Foundation e all'Univesrità di Tulsa.

La collezione include master di incisioni di Dylan e ore di registrazioni video. Questo patrimonio è ora a disposizione degli studenti e di chiunque voglia organizzare mostre ed eventi legati al più grande cantautore di sempre.

"Sono orgoglioso che i miei archivi abbiano trovato una casa" ha dichiarato l'artista, aggiungendo "Per me si tratta di un grande onore". Sempre a Tulsa è stato aperto un museo dedicato al leggendario Woody Guthrie, l'artista che più di ogni altro ha influenzato la carriera di Bob Dylan.


Olycom
Bob Dylan nel 1975
Ti potrebbe piacere anche
Charles Leclerc e l’orologio Richard Mille RM 67-02 rubato
ARTICOLI PREMIUM

L'ora illegale

True

I più letti