Addio a Leon Haywood, padrino del soul-funk: i 5 brani cult
BBR Records
Addio a Leon Haywood, padrino del soul-funk: i 5 brani cult
Musica

Addio a Leon Haywood, padrino del soul-funk: i 5 brani cult

E' sua la hit "I want'a do something freaky to you” del 1975

Il suo primo successo è stato nel 1967 "It's Got to be Mellow"

Si allarga ogni giorno, con preoccupante regolarità, la lista di importanti cantanti e musicisti che ci lasciano in questo 2016, davvero funesto per gli amanti delle sette note.

Martedì è morto all'età di 74 anni il cantautore e produttore soul-funk Leon Haywood, uno degli artisti più campionati nella storia dell’hip hop insieme a James Brown e a George Clinton.

La notizia è stata confermata dalla Associated Press e dal figlioccio Darnell "OG Suicide" Price, che ha aggiunto che Haywood è morto nel sonno.

Una lunga carriera, la sua, iniziata nella scena blues degli anni Sessanta per poi passare all’r&b, sugellata dal successo della solare It's Got to be Mellow nel 1967.  

Negli anni Seattanta i brani Strokin, Come and Get Yourself Some e Keep It in the Family ottengono ottimi risultati, ma è  I Want'a Do Something Freaky to You del 1975 e Don't Push It Don't Force It del 1980 che Haywood entra definitivamente nell'Olimpo della black music.

Il suo retaggio continua ancora oggi grazie ai sample delle sue canzoni, che sono state campionate da Dr.Dre, Aaliyah, Lauryn Hill, Cam'ron, 50 Cent, Common and J. Cole.

Ascoltiamo insieme i 5 brani cult Leon Haywood, uno dei padrini del soul-funk.[Cliccare su Avanti]

1) I Want'a Do Something Freaky to You

2) Don't Push It Don't Force It

3) Come and get yourself

4) Baby reconsider

5) It's got to be mellow

I più letti