Cuciniamo insieme: risotto alla zucca e noci
content.jwplatform.com
in cucina

Cuciniamo insieme: risotto alla zucca e noci

Si avvicina a grandi passi il Natale e il meteo si adegua, così abbiamo pensato di rivolgerci alla zucca (ce ne ha regalata una straordinaria un nostro amico che le coltiva per diletto nel cuore della Maremma) per dare colore e insieme calore alla tavola.


La zucca che è un toccasana perché con i carotenoidi aiuta, con le vitamine sostiene, con i sali idrata – la natura non fa mai le cose a caso e quando l’orto propone vuol dire che la stagione lo impone ecco perché nutrirsi secondo il calendario delle coltivazioni fa bene davvero, anche al portafoglio – ha una eccezionale versatilità gastronomica e rende immediatamente confidente e tradizionale un piatto. Questo che presentiamo è perfetto anche per chi segue un regime vegetariano.

Ingredienti - 360 grammi di riso italiano (noi abbiamo optato per un Arborio), 350 grammi di zucca, 6 noci, due cipolle rosse, una costa di sedano, una patata, un pomodorino, una carota,100 grammi più 50 grammi di burro di primo affioramento, 100 grammi di pecorino meglio se Formaggio di Fossa Dop o comunque semistagionato, noce moscata, sale e pepe q.b.

Procedimento - Tritate finemente una delle due cipolle, con l’altra insieme con il pomodoro, la costa di sedano, la carota e la patata che avrete opportunamente mondato e lavato preparate mettendo a bollire una pentola con almeno due litri di acqua un succulento brodo vegetale. Pulite e sbucciate la zucca, privatela dei semi e fatela a tocchetti abbastanza piccoli. In un tegame fate fondere cento grammi di burro senza farlo diventare nocciola e stufatevi la cipolla. Appena la cipolla è diventata trasparente aggiungete la zucca e fatele prendere calore e sapore nel burro. Aggiustate di sale, di pepe e di noce moscata e aggiungete un mestolo di brodo per far ammorbidire la zucca. Appena la vedete che la zucca tende a diventare morbida aggiungete il riso e tirate a cottura il risotto aggiungendo di quando in quando un po’ di brodo vegetale. A circa tre minuti dalla cottura aggiungete il formaggio di fossa o il pecorino ridotto a cubetti o a sfoglie. Togliete dal fuoco aggiungete gli altri 50 gr di burro, mantecate aggiustando ancora di sale, pepe e noce moscata e aggiungete le noci sgusciate e sbriciolate.

Come far divertire i bambini - Fatevi aiutare a sminuzzare le noci e poi date loro il compito di guarnire con la granella i piatti.

Abbinamento - Noi abbiamo scelto un Refosco dal Peduncolo Rosso friulano, va benissimo uno dei tanti ottimi Merlot che si producono in Italia o se volete una sensazione più fresca optate per un Lambrusco mantovano.

I più letti