Sandro Luporini: «Io sono un poetastro. Chi ragionava sempre era Gaber»
Sandro Luporini.
True
Sandro Luporini: «Io sono un poetastro. Chi ragionava sempre era Gaber»
Costume

Sandro Luporini: «Io sono un poetastro. Chi ragionava sempre era Gaber»

Lo scrittore toscano ha scritto per oltre 30 anni tutti i monologhi del cantautore milanese. A 90 anni, continua a guardare il nostro Paese. E osserva: «Il "vaffa" non mi è mai piaciuto». Ma anche: «Non sopporto il concetto retorico dell'"italianità"». E ancora: «Chi mette la parola "Italia" nel nome un partito politico è ridicolo».

Inchieste

La Wuhan americana (ma solo per la propaganda cinese)

Mentre si cerca di comprendere come la pandemia si sia originata nell'Hubei, Pechino contrattacca e vuol far credere che tutto è iniziato in un luogo chiamato Fort Detrick, Stati Uniti. Mettendo in moto una macchina della propaganda che passa da video, tweet e anche canzoni rap.
True
Inchieste

Il futuro si è fermato a Kabul

  • Ora che gli ultimi militari occidentali hanno abbandonato l'Afghanistan, inizia il vero dramma di chi ha collaborato con gli «invasori» e non ha potuto lasciare il Paese. I talebani sanno chi sono e, come alcuni di loro raccontano a Panorama, il pericolo di rappresaglie è una concretissima prospettiva.
  • Panorama ha intervistato uno dei leader talebani a Kabul
True