Costume

Cuciniamo insieme: millefoglie di gamberi con zucchine e pesche

È proprio una ricetta da estate piena che vi farà portare in tavola un piatto che può essere un corposo antipasto, un secondo, soprattutto se accompagnato da una variegata e ottima insalatina fresca, oppure, se fate la preparazioni in dimensioni ridotte, un ottimo finger food per accompagnare un aperitivo.


Realizzarlo non è complicato, richiede appena un po' di perizia nelle prime fasi. Il resto viene da sé, ed è quasi un gioco gastronomico. Scoprirete infine come il dolce acidulo delle pesche sia in perfetta armonia con il dolce sapido dei gamberetti.

Ingredienti - 900 grammi di gamberi già sgusciati ma freschissimi, 3 pesche, 4 zucchine piccole, 2 spicchi d'aglio, sei cucchiai di olio extravergine di oliva, 15 grammi di erba cipollina, 20 grammi di foglie di menta fresca, sale e pepe q.b.

Procedimento - Dotatevi di un coppa pasta che vi servirà per fare le millefoglie di gamberi. Ora a seconda della dimensione del coppa pasta dovete fare delle "cialde" di gamberi. Fate così. Su un foglio di pellicola da cucina stendete i gamberi sovrapponendoli leggermente. Ricopriteli con altra pellicola trasparente e battete con il batticarne in modo che i gamberetti si appiattiscano e aderiscano tra loro. Nel frattempo fate a brounoise (cioè a cubetti piccoli piccoli) le zucchine. Ora portate a bollore una pentola di acqua e cuocete a vapore con l'ausilio di un piatto sul quale sistemerete la cialda di gamberetti i crostacei.

È la classica cottura al piatto. In un'altra padella scaldate 4 cucchiai di olio extravergine con i due spicchi d'aglio e saltatevi la brounoise di zucchine per un qualche minuto aggiustando di sale e pepe e aggiungendo l'erba cipollina che avrete tritato finemente. Ora fare una brounoise anche con le pesche e conditela con olio extravergine di oliva, sale, pepe e le foglie di menta sminuzzate. Ora con il coppa-pasta ricavate dai gamberetti cotti a vapore (basteranno 6-7 minuti) tanti dischi o quadrati e montate la millefoglie partendo con uno strato di gamberetti poi uno di zucchine, uno di gamberetti, uno di pesche e finite con i gamberetti. Decorate ancora con una lamella di pesca, erba cipollina e menta e portate in tavola.

Come far divertire i bambini - Date il compito ai ragazzi di riempire gli strati del coppa pasta prima di zucchine e poi di pesche, vedrete come saranno ligi al compito.

Abbinamento - Con questo piatto sono da preferire degli spumanti in rosa dunque a base di Pinot Noir. Partite dall'Oltrepò pavese oppure dalla Franciacorta e poi potete esplorare tutto l'ottimo panorama spumantistico italiano.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti