La spesa a Wuhan alla fine dell'emergenza
(Getty Images, Kevin Frayer)
True
La spesa a Wuhan alla fine dell'emergenza
Inchieste

La spesa a Wuhan alla fine dell'emergenza

Dalla Cina arrivano i racconti di cosa succede nella città focolaio del Coronavirus

«Dobbiamo fare come a Wuhan!» è il mantra che ogni giorno ripetono scienziati, politici e autorità. Perché da giorni la Cina comunica al mondo che la città da cui tutto è partito non registra nuovi contagi da Coronavirus. E questo grazie alle misure di contenimento da legge marziale. Ma se il "modello Wuhan" non è perfettamente riproducibile in Italia, possiamo tuttavia ispirarci ad esso per cogliere quello che dovremmo fare e che potrebbe avvenire nel nostro prossimo futuro.


Inchieste

Le sette missioni perdute

Dall'Asia all'Africa, migliaia di soldati italiani sono in aree di gravi tensioni. Oltre ai costi, il problema è un mandato confuso. Che rende più debole il ruolo del nostro Paese e vulnerabili le forze sul campo.

Continua a leggere Riduci
Inchieste

Sorpasso in autostrada

Il gruppo Gavio si sta rafforzando in Italia e nel mondo come il secondo operatore globale. E ora attende l'esito della cessione di Atlantia a Cdp per raccogliere qualche buon boccone e diventare il nuovo re delle grandi arterie d'asfalto al posto dei Benetton. Tutto bene? Qualche spina punge, a partire dall'«infinita» Asti-Cuneo.
True