Airlander Hybrid Air Vehicles Spagna trasporto regionale
Hybrid Air Vehicle
Airlander Hybrid Air Vehicles Spagna trasporto regionale
Difesa e Aerospazio

Spagna, dirigibili super tecnologici per il trasporto regionale

Sono lenti ma ecologici e super sicuri (addio a gas infiammabili), ma soprattutto possono decollare e atterrare come elicotteri senza bisogno di aeroporti

La compagnia Air Nostrum di Valencia, di proprietà della holding Iag di British Airways, ha raggiunto un accordo per l'acquisto di dieci dirigibili Airlander da Hybrid Air Vehicles, con sede nel Bedfordshire.

Con questa iniziativa il vettore spagnolo spera di attivare collegamenti regionali, quindi su rotte a corto raggio, vendendo circa 100 posti a volo già nel 2026. L'accordo avrebbe un valore di oltre 650 milioni di sterline, incluso il noleggio dei dirigibili e la loro manutenzione. Il Segretario di Stato per gli affari economici, l'energia e la strategia industriale del Regno Unito, Kwasi Kwarteng, ha salutato l'accordo come “la prova di come le imprese britanniche stiano abbracciando le nuove tecnologie per guidare la crescita e supportare posti di lavoro altamente qualificati”.

Lo Airlander 10 di Hybrid Air Vehicles è certamente più lento dei jet tradizionali, ma molto più efficiente, consente infatti di ridurre del 90% le emissioni di carbonio per singolo passeggero. A fronte di un tempo di viaggio più lungo del triplo e del fatto che in caso di maltempo o vento troppo forte non si vola, si inquinerà meno e si ridurranno anche le spese di carburante. Ogni Airlander è lungo circa 88 metri, il doppio della lunghezza di un Boeing 737, ed è riempito con serbatoi di gas inerte come l’elio. I motori che ne consentono la navigazione bruciano cherosene tradizionale oppure Saf (ecologico), ma la società costruttrice prevede di utilizzare motori completamente elettrici a partire dal 2030. Ma se la velocità è imitata, altrettanto non si può dire dell’autonomia massima in volo, che arriva a cinque giorni senza scalo poiché l’elio è tenuto a bassa pressione. Questo significa che in caso di perdita di gas dall’involucro l’aerostato scende lentamente in sicurezza.

Hybrid Air Vehicles aveva ottenuto l'approvazione come Organizzazione di produzione (Poa) dall'Autorità per l'aviazione civile inglese Caa e quella come Organizzazione di progettazione dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (Easa). Tra i primi sostenitori dell’impresa, attiva dal 2007, c’è il cantante del gruppo Iron Maiden, Bruce Dickinson, mentre altri fondi erano stati ottenuti dal programma governativo Future Fund, volto a sostenere le start-up inglesi durante la pandemia, che avrebbe versato nella società circa 900.000 sterline.

In un momento in cui i produttori di aeromobili e le compagnie aeree stanno facendo la corsa per trovare il modo di accelerare il processo decarbonizzazione, l’aviazione dedica grandi capitali nella ricerca, considerando che i tempi per la messa in servizio di un nuovo aeromobile sono tripli rispetto a quelli del mondo automobilistico. Se oggi un volo da Manchester a Belfast, impiega un’ora, con lo Airlander sarebbero necessarie 2 ore e 45 minuti, ma se c’è la possibilità di decollare da un semplice prato senza usare una pista, dunque di partire anche da centri abitati ed evitare lunghe attese negli aeroporti recuperando buona parte del tempo

I più letti