black friday
(choreograph)
black friday
Tecnologia

10 regole per prepararsi al Black Friday ed evitare soprese

La giornata dello shopping scontato è vicina, ecco alcuni consigli pratici che vi aiuteranno a fare acquisti online in sicurezza

La giornata dello shopping compulsivo ha una data fissa, scolpita come sulla pietra nell'agenda di milioni di persone, quest'anno il Black Friday sarà il 27 novembre. Questa la data ufficiale, ma come è già successo in passato le promozioni dureranno tutta la settimana, quindi a partire dal 23 novembre.

Questa ricorrenza che anticipa la caccia ai regali natalizi è una tradizione americana nata nel 1924 per iniziativa della celebre catena di negozi Macy's. Oltreoceano è il giorno che segue il Thanksgiving, che a sua volta ricorre il quarto giovedì di novembre, quindi non esiste una data fissa per il "venerdì nero" ma il periodo è ben noto.

Alle nostre latitudini arriva con forza solo qualche anno fa, è infatti a partire dal 2016 che la giornata degli sconti ha acquisito lo status di "evento" sia in rete che tra off line. L'anno scorso sono stati spesi 1,5 miliardi di euro da circa 14 milioni di italiani, quest'anno molto dipenderà da come andrà l'andamento della pandemia.

E' tuttavia prevedibile che soprattutto gli acquisti online registreranno un buon incremento ma attenzione a non cadere nelle trappole che spesso emergono in rete proprio in occasione di questi eventi. Ecco un vademecum da seguire.

1. Acquistare da siti internet noti e affidabili. Questa è la prima regola aurea, le principali aziende nei diversi settori merceologici hanno marchi e nomi ben conosciuti. In caso di acquisti su siti meno noti, diffidate dei siti stranieri, con traduzioni sospette e quelli italiani che in fondo alla homepage non riportano chiaramente la partita Iva.

2. Andate sui siti conosciuti usando il motore di ricerca, questo impedirà di fare errori di digitazione che potrebbero far approdare su pagine web fraudolente che hanno però l'aspetto di quelle ufficiali.

3. Diffidate di sconti eccessivi o decisamente sottocosto, spesso sono un elemento sospetto. Se avete già in mente di fare degli acquisti, preparate un elenco con i prodotti che vi interessano, copiatevi i link di riferimento e i prezzi attuali.

4. Verificate che lo sconto sia vero e che il prezzo non sia stato gonfiato in modo intenzionale prima della promozione. In questo caso sono utili i siti di confronto dei prezzi come Trovaprezzi o Idealo, ma anche Seguiprezzi, CamelCamelCamel e Keepa. Ci sono anche delle applicazioni da usare sullo smartphone come Price Radar o Price Tracker.

5. Fare massima attenzione alla fase del pagamento online. Verificare sempre che la transazione sia sicura (il lucchetto chiuso nella barra dell'indirizzo), che anche l'eventuale rindirizzamento avvenga su un sito sicuro.

6. Usate sistemi di pagamento con limitazioni di plafond e con sistemi protezione. Bene le carte prepagante, bene quelle che confermano la transazione con un codice di controllo, meglio ancora se si usano sistemi di pagamento sicuri come PayPal. Evitate i bonifici, piuttosto scegliete il contrassegno.

7. Prima di acquistare verdicate le modalità di gestione dei resi, le politiche di recesso ed eventualmente i costi aggiuntivi. Ricordatevi che il recesso è sempre possibile entro 14 giorni dalla data di acquisto.

8. Diffidate di prodotti che hanno feedback e recensioni positive al 100%, meglio fare un controllo anche su altri siti. Diffidate anche di prodotti con pochissime recensioni.

9. Conservate sempre le email e le ricevute di pagamento. Cosa buona sarebbe effettuare uno screen shot (la cattura dello schermo) delle pagine web che precedono e seguono il pagamento. Se qualcosa andasse storto avrete sempre a disposizione le informazioni utili per intervenire.

10. Prestate attenzione anche all'assistenza clienti, verificate che i siti dove intentate acquistare prevedano questo servizio, che sia in lingua italiana, che esistano modalità di contatto anche telefoniche.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti