Nuove boutique dal sapore estivo
(Isabella Magnani)
Nuove boutique dal sapore estivo
Stile

Nuove boutique dal sapore estivo

Con l’arrivo del periodo più caldo dell’anno anche la moda si attrezza per farsi trovare preparata: da Dior a Marni, da Alexander McQueen a Loewe, questi roventi mesi estivi saranno caratterizzati da inaugurazioni di nuove boutique e pop up store.

Dior ci porta indietro nel tempo, celebrando un’estate dal sapore nostalgico all’insegna de’ La Dolce Vita. Il nuovo pop up store inaugurato a Paraggi ospita la nuova collezione Dioriviera firmata da Maria Grazia Chiuri, ispirata alla spensieratezza e alla bellezza che caratterizza i caldi mesi estivi. Il prêt-à-porter, la pelletteria e le scarpe della collezione si illuminano di tonalità fluo ispirate alla linea Autunno 2022, come il blu, l'arancione e il rosa. Spuntano giraffe, tigri, scimmie ed elefanti dalle stampe che personalizzano gonne, pantaloncini, accessori e costumi da bagno.

All’interno dello store vediamo delle sedute progettate da un artigiano locale, sempre impreziosite dall'incantevole fogliame tropicale Toile de Jouy, che ritroveremo come protagonista anche sulla spiaggia. Il Beach Club Bagni Fiore si veste Dior, celebrando la bellezza della riviera italiana con lo stile della Maison. Nel cuore del Parco Naturale di Portofino e dell’Area Marina Protetta, Bagni Fiore veste il bar, le terrazze, le cabine, lettini e ombrelloni con la celebre trama. A picco sul mare, negli incantevoli giardini allo Splendido, A Belmond Hotel Portofino, è stata allestita una spa soprannominata «Jardin des Rêves Dior» destinata a colore che vogliono sperimentare un’esperienza in totale relax cullati dal suono delle onde del mare.

Il nuovo concept-store di Marni Marine ci fa sognare un’estate allegra e colorata. Forte dei Marmi accoglie la nuova boutique in via Spinetti 13, dove capi ready-to- wear e accessori di collezione si affiancano a oggetti di design Marni Market. La luce naturale che entra dalle ampie vetrine su strada regalano euforia ai colori già brillanti dello store. Le nuance pastello - rosa, azzurro e verde - che abbracciano le pareti vengono divise da un sottile tratto nero che disciplina la ritmica delle tonalità. Ritroviamo questo elegante tratto anche nelle appenderie che ospitano una selezione di borse, occhiali e bijoux perfetti per l’estate. Concepiti per portare colore ed entusiasmo, la boutique ospita una selezione di abbigliamento e accessori dai motivi audaci e tonalità brillanti, il tutto affiancato dall’arredo firmato Marni Market.

Ha invece un concept totalmente diverso il nuovo flagship di Marni inaugurato a Milano, in concomitanza con il Salone del Mobile. La boutique vuole offrire una nuova esperienza sensoriale all’insegna della scoperta, del piacere e della cultura, rinnovando la sua visione dello store design. Lo spazio si estende su tre livelli, con nuovi elementi architettonici che ne definiscono il tono. Un effetto mirror coinvolge tutte le pareti creando realtà artificiose, mentre il pavimento è abbracciato da una moquette dalle varie tonalità del blu. Circondato da una realtà moderna e rigorosa, un’installazione prende forma all’interno della boutique: il «caravan della creatività». Progettato da The Wilson Brothers e Brinkworth in collaborazione con il direttore creativo Francesco Risso, il camper si estende su tre livelli, ed è accessibile dal secondo piano. L’interno farà da sfondo a eventi che avranno come protagonisti diverse personalità creative che creeranno performance e lavori artistici.

In una location esclusiva, raggiungibile navigando sulle splendenti acque del Lago di Como, Louis Vuitton riapre il suo pop-up store negli spazi del Tessabit - retailer di lusso che si afferma nel mondo per la sua selezione ricercata dei migliori brand di abbigliamento e accessori luxury - presso l’iconico albergo 5 stelle Villa d’Este.

Il negozio rende omaggio alle acque su cui si affaccia, guidando i visitatori in un viaggio immaginario a bordo di un’elegante imbarcazione. Il profondo blu delle pareti ci accoglie nello store, esaltato da tondeggianti nicchie color cuoio. Il pavimento ci trasporta a bordo di una nave, la scelta del legno Teak non è casuale: rinomato sia per le sue eccezionali caratteristiche estetiche che tecniche, è stato eletto come miglior elemento per la realizzazione di barche di lusso. Lo store ospita le collezioni femminili e maschili della maison, calzature, fragranze e accessori.

Troviamo anche Stardust, la capsule femminile estiva che mischia materiali naturali, come lino e seta, accompagnati da texture esuberanti che arricchiscono il classico Monogram del brand con vibranti stelle. La collezione maschile è caratterizzata da look sportivi dalle taglie comode, i modelli e gli accessori sono impreziositi dal motivo Monogram Bandana con effetto tie-dye nelle sfumature del blu, arancio e grigio antracite.

Inaugurata durante i giorni di Pitti Uomo, la nuova boutique di Brunello Cucinelli sbarca finalmente a Firenze. Con affaccio su Piazza degli Antinori, il noto marchio umbro di cachemire si estende per quasi 400mq su tre piani. Dai legni ai cementi, con argenti anticati che si mescolano a mobili riadattati in chiave contemporanea, ci accoglie la tipica estetica che diversifica l’azienda. Parliamo del primo piano, dove troviamo un tavolo ricavato da un vecchio bancone di un’antica ferramenta, mentre il lampadario dell’ultimo piano è ancorato alla parete con un particolare sistema a carrucola per dare vita a un gioco di drappi appesi.

Le zone living si mostrano confortevoli, ampi divani ricoperti in nabuk incoraggiano un’atmosfera rilassata, con un’area bar che regala al cliente un’esperienza che vada oltre l’acquisto.

Pierre-Louis Mascia apre la sua prima boutique a Milano, creando non un semplice negozio, bensì uno spazio senza tempo dove la realtà si dissolve e l’immaginazione viene provocata. Un negozio inquieto, soggetto a continui cambiamenti: in ogni stagione infatti il negozio si spoglierà e indosserà una nuova veste seguendo i mondi delle nuove collezioni.

L’arredamento è ambiguo e lussuoso, lo stile inconfondibile del designer è palpabile. Ispirandosi allo stile di Palazzo Fortuny a Venezia, le tonalità colorate e luminose degli abiti vengono accolte dai toni del bianco e del nero, protagonisti della boutique. Opere in ferro battuto ospitano la collezione della maison che comprende abiti lunghi, kimono, sciarpe, camicie e pantaloni fluidi. In questo spazio dal carattere forte e deciso sono esposti anche oggetti di design e d’antiquariato che trasformano la boutique in una sorta di cabinet de curiosités: sgabelli di porcellana cinese del XIX secolo vengono accostati a sedie da discoteca e mobili dell’epoca di Napoleone III.

I pavimenti dei salottini di prova sono coperti da tappeti cinesi degli anni Trenta e divisi tra loro con grandi tende di velluto a frange. Non un semplice negozio, ma un’esperienza trascendente che ci immette nell’estetica di Pierre-Louis Mascia.

Un progetto di design che nasce dalla collaborazione tra il direttore creativo Sarah Burton e l’architetto Smiljan Radic, Alexander McQueen apre il suo nuovo store a Portofino. Con una superficie di 34mq, la collezione prêt-à-porter e accessori donna si sviluppa su un unico piano.

Tra i materiali principali utilizzati per le scaffalatura troviamo il rovere, che rievoca il fascino per la natura che da sempre è alla base dei valori della casa di moda inglese. Avvalersi del marmo Alba Chiara per realizzare pavimenti e armadi regala all’ambiente un sapore locale.

Qui il prodotto è protagonista, caratterizzato dal costante equilibrio tra contemporaneo e tradizione.

(Isabella Magnani)

Quest’anno Loewe celebra il lancio della sua annuale collezione estiva Paula’s Ibiza con l’apertura di cinque nuovi pop-up store in Italia: Il primo è stato a Milano, in collaborazione con Rinascente, dal 3 maggio al 3 giugno.

Loewe ha scelto Tessabit come esclusivo partner per celebrare il lancio della capsule, insieme hanno aperto due store in provincia di Como, nella città di Bellagio dal 15 aprile al 31 maggio mentre a Cernobbio dal 15 aprile al 2 ottobre.

Un altro in Toscana, dal 15 aprile al 5 ottobre a Forte dei Marmi e l’ultimo in Sardegna, nell’esclusiva località di Porto Cervo dal 9 giugno al 19 settembre. La capsule celebra la passione e la spensieratezza che vivono sull’isola, ma è anche un omaggio allo stile bohémien della leggendaria boutique di Paula’s che ha dettato la moda nelle estati degli anni Settanta a Ibiza.

La collezione brilla e si lascia andare grazie alle luminose paillettes, gonne con spacchi e orli corti, stampe grintose con colori intensi, silhouette aderenti e motivi a forma di cactus.

Palm Angels apre il suo primo store europeo a Milano, città natale del fondatore Francesco Ragazzi. Collaborando con il celebre studio di architettura parigino Gilles&Boissier, il negozio lancia un nuovo concept creativo che sarà considerato come un modello di riferimento per le future aperture a livello globale.

Lo store si espande su due livelli e sceglie di giocare con i contrasti: le boiserie in noce scuro risaltano su pareti in cemento grezzo mentre il soffitto è decorato da travi in rovere e il pavimento è ricoperto di piastrelle di granito. Al centro dello store troviamo una finestra dalla cornice fucsia che collega i due livelli, regalando un dettaglio pop all’ambiente minimale.

Oltre alle collezioni donna, uomo e bambino, il flagship ospita la prima collezione home firmata Ragazzi: cuscini, candele e notebook che esprimono al meglio “l’art de vivre” di Palm.

«Questo spazio vuole essere un racconto di Palm Angels a 360 gradi, anche le emozioni, i talenti, le ispirazioni, i viaggi che ci hanno portato fino a qui», conclude lo stilista.

Infatti, tra i vari libri in edizione limitata a disposizione, sarà possibile sfogliare la prima raccolta di fotografie scattate dal fondatore a Los Angeles nel 2015, da cui prese forma l’estetica del marchio.

Nella giornata del 26 maggio Vans inaugura il suo 36esimo punto vendita in Italia: Vans Store Milano Orefici. Progettato dal team creativo di Vans EMEA, il nuovo spazio si propone di diventare un punto di riferimento per gli appassionati del marchio americano. Sviluppandosi su tre livelli, il piano terra accoglie gli ospiti nel mondo Vans in uno spazio interattivo mentre il piano sottostante ospita una vera bowl che, in occasione di eventi e occasioni speciali potrà essere utilizzata per autentiche esibizioni di bowl skating.

l nuovo Soho Concept Store di Salvatore Ferragamo ha un’aria moderna e innovativa, questo grazie al nuovo progetto che vede una collaborazione NFT e un programma di personalizzazione delle sneakers unico.

Ferragamo crea un’esperienza di shopping immersiva e tecnologica per i suoi clienti grazie al famoso studio creativo newyorkese DE-YAN e all’artista digitale Shxpir. Con questa innovativa installazione NFT vediamo per la prima volta un progetto digitale che raggruppa la presenza di un brand, un artista e del cliente stesso. Fondendo il mondo Web3 - terza generazione del World Wide Web - con quello del retail fisico, gli ospiti hanno a disposizione dei campioni progettati da Shxpir tra cui scegliere, i favoriti vengono catturati da una speciale fotocamera ad alta definizione. Dopo esser state create in negozio, i visitatori avranno la possibilità di coniare le loro opere d’arte sulla Blockchain di Ethereum tramite Opensea.

Lanciata nel mese del Pride, Shxpir realizza con Ferragamo anche una capsule in edizione limitata composta da 200 t-shirt e 150 felpe con stampe dalla grafica esclusiva. Inoltre, tutti i proventi della capsule realizzata con l’artista verranno donati a The Center, una delle organizzazione LGBTQ+ storiche di New York.

Innovativo e unico il nuovo programma di personalizzazione delle sneaker che il Soho Concept Store ospita, realizzato in collaborazione con DE-YAN. I clienti possono progettare la loro esclusiva versione di 6R3NE, l’ultima scarpa unisex del marchio, selezionando tra colori e dettagli, con il vantaggio di seguire il work in progress attraverso proiezioni olografiche.

I più letti