Accessori

Oliver Peoples & Brunello Cucinelli: i primi occhiali in co-ed, leggeri e cinematografici

Creare occhiali senza tempo, eleganti e funzionali al vivere moderno, anzi, che stanno proprio bene indossati con nonchalance e che si pensa di tenere anche dopo, domani, come oggetti di accompagnamento delle proprie esperienze, non è cosa da poco nella affollata occhialeria contemporanea.

E quando l'unione di due expertise di qualità riesce a creare qualcosa di ancora più bello dell'originale vuol dire che l'incontro si è fatto e ha funzionato, le due creatività hanno generato un iconico oggetto da collezionare.

Oliver Peoples, appartenente al gruppo Luxottica, fondata nel 1987 con l'apertura della prima boutique nel cuore di West Hollywood, California, ha vestito lo sguardo di un seguito fedele di trendsetter sensibili all'estetica vintage realizzata artigianalmente con materiali della migliore qualità e ha lasciato al dettaglio e alla tecnologia delle lenti il ruolo di caratterizzazione del prodotto nel mercato dell'ottica.

Fin dalle origini, nel 1978, la storia di Brunello Cucinelli è sempre stata improntata alla realizzazione di creazioni durevoli e di alta qualità, così come il territorio, la cultura e le tradizioni sono state di continua ispirazione nella ricerca estetica elegante del brand.

Da queste sinergie in connessione, il borgo medievale di Solomeo abbraccia il sole del sud della California in una prima collaborazione per la nuova collezione di occhiali Oliver Peoples & Brunello Cucinelli.

Design essenziale e armonioso, studio del colore, cultura cinematografica e saper fare italiano hanno dato origine ai primi cinque diversi modelli dai dettagli preziosi ed estremamente leggeri.

«Nello sviluppo dei prodotti, lavorare con il team Brunello Cucinelli è stato estremamente agevole, perché parliamo la stessa lingua in materia di design, artigianalità, uso mirato di materiali e dettagli complessi che identifichiamo come lusso» afferma Giampiero Tagliaferri, direttore creativo di Oliver Peoples.

Risponde Brunello Cucinelli: «Sono onorato di questo piacevolissimo inizio di collaborazione con Oliver Peoples, azienda che si è sviluppata con dei manufatti di grandissimo pregio e di grande manualità, conservando un appeal contemporaneo, giovane e raffinato. Mi riconosco appieno nei valori della maestosa Luxottica e del suo fondatore, il Cavalier Leonardo Del Vecchio, uomo da me stimatissimo, con il quale condivido l'amore per le nostre terre e per le nostre genti. Nelle nostre vicende imprenditoriali abbiamo sostenuto l'idea di custodire e di abbellire quei luoghi che hanno ispirato le nostre vite».

Il primo occhiale, Disoriano in stile pilot, sfrutta una palette neutra perfettamente in linea con l'abbigliamento Brunello Cucinelli, dotato di montature in metallo con intarsi in corno, discreti logo incisi sulle punte e personalizzati su ciascuna lente.
Lo stile del secondo prodotto, Artemio, presenta due look in uno: occhiali da vista e da sole con una clip dedicata costruiti con montatura vintage, aste in corno e il doppio logo inciso. La tecnologia anti-luce blu è stata incorporata nelle lenti.

Filù è la proposta angolare e decisa, comoda nella vestibilità grazia anche a studiate aste spesse, tutto in acetato, di ispirazione vintage con gli elementi traslucidi che rivelano all'interno la filigrana in monile.

È una montatura classica quella di Nino, ispirato alla vecchia Hollywood e alla Dolcevita; realizzato in acetato decorato con placca, filigrana e logo, in due seducenti colori, Olive Smoke e Dark Amber Smoke, le lenti in armonia tonale.

Un'ultima aggiunta è la colorazione esclusiva in nuance Smoke dell'ultimo occhiale Oliver Sun, selezionata dallo stesso Brunello Cucinelli.

Ciascun articolo è disponibile in una confezione dedicata prodotta con materiali e filati esclusivi di Brunello Cuccinelli, in vendita a partire da ottobre nelle boutique Oliver Peoples e Brunello Cucinelli, on-line e presso partner le selezionati.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti