Nicolai Lilin
Olycom
Nicolai Lilin
Lifestyle

10 libri di successo in uscita a giugno 2016

Dal nuovo romanzo tra spy e love story di Nicolai Lilin al racconto della generazione ammarata degli anni Settanta firmato Michela Murgia

Michela Murgia, "Futuro interiore"

Michela Murgia Michela Murgia Ansa/Maurizio Brambatti

Chi non ha risposte si salverà forse con una domanda, se saprà sceglierla bene. Sapremmo dire chi siamo senza evocare sangue e suolo? La democrazia avrà spazio per la bellezza? Si può essere potenti insieme, anziché uno contro l'altro? Questi interrogativi campeggiano sulla copertina di Futuro interiore. Il nuovo libro di Michela Murgia racconta un'intera generazione, quella degli anni Settanta, figlia dei babyboomers e madre dei nativi digitali, ammarata nel mezzo di due fondamentali cambiamenti paradigmatici, uno sociale e uno tecnologico, una generazione che ancora fatica a trovare una propria dimensione storica. Uscita: 7 giugno.

Michela Murgia
Futuro interiore
Einaudi
96 pagine 
Prenota il libro

Nicolai Lilin, "Spy story love story"

Nicolai Lilin, "Spy story love story"

Nicolai Lilin, lo scrittore di origini russe famoso per il crudo Educazione siberiana, da cui Salvatores ha tratto l'omonimo film, torna con Spy story love story. Una storia di spionaggio e d'amore, come dice il titolo, ma anche un romanzo sulla libertà di scegliere, sulle tenebre e la luce che abitano negli uomini. Perché anche quando il destino sembra scritto, si può decidere da che parte stare. Protagonista Alëša, 45enne che ha commesso il primo omicidio quando era solo un bambino al quale la vita aveva già tolto tutto. In libreria dal 28 giugno.

Nicolai Lilin
Spy story love story
Einaudi
130 pagine
Prenota il libro 

Francesco Recami, "Morte di un ex tappezziere"

Francesco Recami Francesco Recami Olycom

Amedeo Consonni, il tappezziere pensionato protagonista di avventure rocambolesche e di investigazioni paradossali, è morto. Non di morte naturale, però. Ma come si è arrivati a quell’esito fatale? Occorre tornare un po’ indietro. Con il suo umorismo nero, tipico dei suoi gialli-non gialli, Francesco Recami con Morte di un ex tappezziere ci conduce dentro un mistero. Quasi più che negli altri polizieschi anomali della Casa di ringhiera, questa avventura è dominata dall’equivoco, dal sospetto, dalla maldicenza, dal disagio. Uscita: 9 giugno.

Francesco Recami
Morte di un ex tappezziere
Sellerio Editore Palermo
320 pagine
Prenota il libro 

Pierre Lemaitre, "Tre giorni e una vita"

Tre giorni e una vita, Pierre Lemaitre

In Tre giorni e una vita lo scrittore francese Pierre Lemaitre ricostruisce l'atmosfera di una piccola comunità scossa da un evento tragico, scandagliando le pieghe dell'animo umano di fronte a un caso di coscienza fortemente reale. Natale 1999, a Beauval, cittadina della provincia francese, Antoine è un dodicenne che non lega molto con i coetanei. Il suo migliore amico è Ulisse, il cane di Roger Desmedt, il suo vicino di casa. Il giorno in cui Desmedt, un uomo rozzo e brutale, uccide Ulisse, Antoine, sconvolto e disperato, in un accesso di rabbia cieca compie un gesto che in pochi secondi segnerà per sempre la sua esistenza. In libreria dal 7 giugno.

Pierre Lemaitre
Tre giorni e una vita
Mondadori
228 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Marcello Simoni, "L'abbazia dei cento inganni"

L'abbazia dei cento inganni

L'abbazia dei cento inganni è il terzo capitolo della Codice Millenarius Saga di Marcello Simoni, autore vincitore del Premio Bancarella 2012. Ferrara, inverno 1349. Nei boschi vicini alla città, un cacciatore di lupi si imbatte in un’inquietante processione, guidata da una donna che cavalca una bestia dall’aspetto soprannaturale. Lo spettro della marchesa Lippa Ariosti, secondo alcuni; un segno dell’Apocalisse secondo altri. I più accorti, però, intravedono in quella visione un complotto ai danni di Obizzo III d’Este, marchese di Ferrara. Tra loro c’è anche l’impavido Maynard de Rocheblanche, che con l’appoggio della Santa Inquisizione intraprende un’indagine per scoprire la verità. Uscita: 23 giugno.

Marcello Simoni
L'abbazia dei cento inganni
Newton Compton Editore
336 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Robert Galbraith, "La via del male"

J.K. Rowling J.K. Rowling Ben Pruchnie/Getty Images

La via del male è un libro di J. K. Rowling, l’autrice della saga di Harry Potter, che da alcuni anni, con lo pseudonimo di Robert Galbraith, si diverte a firmare i gialli della serie del detective Cormoran Strike. Le cose, per Strike, si complicano sin dalle prima pagine: la sua brillante assistente riceve uno voluminoso plico per posta. E fin qui non ci sarebbe granché di strano, se dentro non ci trovasse una gamba amputata. A chi appartiene? E chi è il responsabile di un simile orrore? I sospetti confluiscono su una rosa di quattro personaggi... In libreria dal 9 giugno.

Robert Galbraith
La via del male
Salani
560 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Don Winslow, "China girl. Le indagini di Neal Carey"

China girl

China Girl è il secondo romanzo della serie firmata Don Winslow che ha come protagonista Neal Carey, successivo a London Underground. Robert Pendleton è un genio della chimica e ha appena brevettato un fertilizzante che potrebbe valere una fortuna. Partito per una conferenza a San Francisco, smette di dare notizie di sé e dei frutti delle sue ricerche. Gli Amici di Famiglia, che hanno finanziato il suo lavoro, vogliono scoprire che fine abbia fatto, e si rivolgono a Neal Carey, il loro uomo migliore. Quella che sembra un’indagine facile si rivela un viaggio costellato di pericoli, tra la Chinatown di San Francisco e le strade di Hong Kong, fino ad arrivare nella Cina più arcaica. Uscita: 21 giugno.

Don Winslow
China girl. Le indagini di Neal Carey
Einaudi
350 pagine
Prenota il libro 

Ben H. Winters, "Un omicidio alla fine del mondo"

Un omicidio alla fine del mondo dello statunitense Ben H. Winters è il primo volume della pluripremiata trilogia crime “esistenziale”, in corso di traduzione in 15 Paesi, che diventerà presto una serie tv. La terra è in rotta di collisione con un asteroide che la distruggerà completamente entro sei mesi, ma Hank Palace è un poliziotto ostinato. E così, davanti a quello che a prima vista sembra l’ennesimo caso di suicidio a Concord, nel New Hampshire – perché ognuno, di fronte alla fine del mondo, reagisce a modo suo – decide che vale la pena saperne di più. E ben presto scopre una serie di incongruenze che gli fanno pensare che sì, c’è ancora gente che ha voglia di ammazzare anche in un mondo in cui tutto sembra finito. In libreria dal 7 giugno.

Ben H. Winters
Un omicidio alla fine del mondo
Piemme
324 pagine

Paolo Rumiz, "Appia"

Appia

Il giornalista Paolo Rumiz ha percorso a piedi, con un manipolo di amici, la prima grande via europea, l'Appia, e ce ne riconsegna l'itinerario perduto, da Roma fino a Brindisi, "più per dovere civile che per letteratura". Lo ha fatto spesso cavando dal silenzio della Storia segmenti cancellati, ascoltando le voci del passato e destando la fantasia degli increduli incontrati durante il viaggio. Da Orazio ad Antonio Cederna (appassionato difensore dell'Appia dalle speculazioni edilizie), da Spartaco a Federico II, prende corpo una galleria di personaggi memorabili e si incontrano le tracce di Arabi e Normanni. Al racconto fanno da contrappunto le mappe disegnate da Riccardo Carnovalini, che ha trovato il percorso sulle carte, nelle foto aeree e sul terreno, e che ha descritto l'itinerario nel libro. Uscita: 9 giugno.

Paolo Rumiz
Appia
Feltrinelli
256 pagine
Prenota il libro - Prenota l'ebook

Auður Ava Ólafsdóttir, "Il rosso vivo del rabarbaro"

Au\u00f0ur Ava \u00d3lafsd\u00f3ttir Auður Ava Ólafsdóttir Ansa/EPA/Kiko Huesca

Dalla scrittrice islandese di Rosa candida e La donna è un'isola, una storia sospesa fra fiaba e quotidianità, in cui Auður Ava Ólafsdóttir ci offre la sua bizzarra e affettuosa visione dei piccoli e grandi fatti della vita. Il rosso vivo del rabarbaro riprende il primo romanzo scritto dell’autrice nel 1998, e non ancora tradotto in Italia, in una versione arricchita e corretta. C’è un piccolo villaggio sul mare dove la vita trascorre bislacca e tranquilla. Mentre gli uomini sono fuori a pescare, le donne si dedicano alla cucina, cantano nel coro della chiesa, vanno a lezione di cucito e si scambiano barattoli di marmellata di rabarbaro. Lì il rabarbaro è dappertutto: la flessibilità del suo gambo disegna il profilo degli isolani e il rosso vivo ne colora le vite e le passioni. In libreria dal 21 giugno.

Auður Ava Ólafsdóttir
Il rosso vivo del rabarbaro
Einaudi
100 pagine
Prenota il libro 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti