Aziende

Il Qatar conquista Milano

Al fondo sovrano del Governo il 100% dell'area milanese Porta Nuova progettata e realizzata dal fondo Hines

Milano

Una veduta di Milano, con lo skyline dei grattacieli di Porta Nuova – Credits: ANSA / MATTEO BAZZI

Il fondo sovrano del Qatar diventa il proprietario unico di Porta Nuova, l'area milanese dove sono sorti i nuovi grattacieli. Il fondo sovrano del Governo è salito dal 40 al 100%. Lo ha annunciato Manfredi Catella a capo di Hines sgr. "È il padrone di casa", ha aggiunto.

Il fondo Qia era entrato nel progetto Porta Nuova nel maggio del 2013 con una quota del 40%. Dopo questa transazione Hines Sgr continuerà a gestire i fondi di investimento proprietari di Porta Nuova mentre Coima, società immobiliare facente capo alla famiglia Catella, rimane responsabile delle attività di property e project management. "Con questo investimento - ha detto Catella - l'Italia diventa il secondo Paese europeo dopo l'Inghilterra in cui il fondo sovrano del Qatar è maggiormente presente".

Hines ora si potrà concentrare su nuovi progetti di sviluppo immobiliare, tra cui uno dei principali è quello riguardante l'ex edificio Unicredit in piazza Cordusio a Milano, ora di proprietà di Idea Fimit. "È un progetto sensibile, riguarda il riuso del patrimonio nel centro storico. Vogliamo però chiarezza, dobbiamo sapere se la proprietà intende vendere o no, ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione. Chiediamo che entro un paio di settimane ci si esprima sull'offerta con una procedura chiara e trasparente, serve un confronto bilaterale".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il Qatar fa il pieno di armi

Corsa al riarmo per l'rmirato pressato da crisi con i vicini arabi, minaccia iraniana e sicurezza dei prossimi Mondiali di calcio

Commenti