Blizzard Entertainment
Tecnologia

World of Warcraft: 10 anni da leone, 10 curiosità

Da South Park a Big Bang Theory, da Vin Diesel a quelli che si innamorano e sposano: tutto sul fenomeno WOW

1 – Blizzard Entertainment

World of Warcraft (per gli amici WOW) è prodotto e sviluppato dall'azienda californiana Blizzard Entertainment, nata nel 1991 col nome Silicon & Synapse, diventata nel 1994 Chaos Studios e sempre nel 1994 passata al suo nome attuale.

Quando lancia WOW sul mercato, Blizzard è già un colosso dei videogame, grazie soprattutto alle serie:

  • Warcraft (strategico in tempo reale)
  • Diablo (Hack and slash)
  • StarCraft (strategico in tempo reale)

2 – Debutto coi fiocchi

World of Warcraft debutta il 23 novembre 2004. La critica lo accoglie con toni entusiastici, il pubblico risponde acquistando milioni di copie e trasformandolo nel gioco per Pc più venduto nel 2005 e nel 2006.

A proposito, WOW si gioca solo su computer ed è un MMORPG, acronimo che sta per Massively Multiplayer Online Role-Playing Game, cioè un gioco di ruolo in rete multigiocatore di massa: si interpreta un personaggio all'interno di un universo fantasy, condividendo avventure varie con altri giocatori collegati da tutto il mondo. Per giocare bisogna sottoscrivere un abbonamento annuale.

Nel corso degli anni Blizzard ha ampliato l'universo di gioco. Il 13 novembre 2014 esce Warlords of Draenor (il video sopra è il trailer di lancio). Si tratta della quinta espansione dopo The Burning Crusade (2007), Wrath of the Lich King (2008), Cataclysm (2010) e Mists of Pandaria (2012).

3 – Numeri da capogiro

Nel 2008 viene stimato che World of Warcraft detenga il 62% del mercato mondiale dei MMORPG.
Oggi, mentre compie dieci anni di vita, vanta:

  • 100 milioni di giocatori provenienti da 244 diversi Paesi
  • 500 milioni di personaggi creati (quasi 200 milioni più della popolazione statunitense)
  • 9 milioni di gilde create (la più grande, Alea Iacta Est, conta più di 3000 membri)
  • la possibilità di giocare in 11 lingue, italiano compreso
  • un negozio virtuale fiorentissimo: nella Casa d'Aste di Azeroth avvengono su base giornaliera scambi per 2,8 milioni di dollari
  • 5,2 milioni di like su Facebook
  • 408.000 follower su Twitter

4 – Giocatori VIP

Tra le celebrità che giocano a World of Warcraft ci sono il wrestler Hulk Hogan, il rapper Kayne West e gli attori Mila Kunis, Vin Diesel, Chuck Norris, Cameron Diaz, Elijah Wood e Ben Affleck.

Pare che anche Barack Obama abbia vestito i panni di un mago umano durante la sua prima campagna presidenziale.

Il compianto Robin Williams era un affezionato giocatore, e dopo la sua morte gli sviluppatori di WOW hanno voluto onorarne la memoria dando le sue sembianze a un personaggio della nuova espansione (è quello nella foto sopra).

5 – South Park

Fra i giocatori VIP ci sono anche Trey Parker e Matt Stone, i creatori di South Park. L'ottavo episodio della decima stagione è dedicato proprio a WOW.

Si intitola Fate l'amore non Warcraft. È andato in onda il 4 ottobre 2006 negli Stati Uniti e il 24 maggio 2007 in Italia.

6 – Big Bang Theory

World of Warcraft è protagonista anche della serie tv più nerd che ci sia, più volte citato da Sheldon e compagni. Nell'episodio 19 della quarta stagione (L'incursione Zarnecki) WOW occupa gran parte della scena - tutto comincia quando un hacker ruba a Sheldon gli oggetti del suo personaggio.

L'incursione Zarnecki è andato in onda il 31 marzo 2011 negli States e il 10 luglio 2011 in Italia.

7 – Elite Taurien Chieftain

Gli Elite Taurien Chieftain sono la band ufficiale di World of Warcraft, composta da alcuni sviluppatori di Blizzard e dai loro alter ego virtuali.

Il debutto avviene nel 2003, con il singolo Power of the Horde (quello nel video sopra). Ad oggi, i concerti tenuti in giro per l'universo di WOW si contano a migliaia.

8 – Youtube

Il canale ufficiale YouTube di World of Warcraft conta 87 milioni di visualizzazioni, mentre sono 26 milioni i video caricati su YT in tema con WOW.

9 – Matrimoni

Nascono amori, nell'universo di World of Warcraft, e talvolta i sentimenti si materializzano anche nella vita reale, con matrimoni celebrati in costumi fantasy.

È accaduto per esempio a due giovani di Taiwan, Craig e Zoe, che hanno celebrato le loro nozze vestiti come King Varien Wrynn e Tyrande Whisperwind.

10 – Lavoro

Il dibattito è aperto e ancora c'è molta strada da fare, ma inizia a farsi strada l'idea che indicare nel curriculum di essere videogiocatori di World of Warcraft possa essere una mossa vincente. Soprattutto se si concorre a un ruolo che richiede capacità di comunicazione interpersonale e di lavorare in squadra.

Ti potrebbe piacere anche
Video Divertenti

Una manicure canina

I più letti