I cattivi Disney alla conquista di Disneyland Paris
Video Online

I cattivi Disney alla conquista di Disneyland Paris

«Dolcetto o scherzetto?» Il 31 ottobre a Disneyland Paris si prepara a essere decisamente dolce. Il parco - che quest’anno celebra il suo 30esimo anniversario - si è colorato di zucche sorridenti, ghirlande di luci, lanterne, simpatici spettri e allegri scheletri alti fino a tre metri. Ma sono i cattivi più amati ad animare le strade di Disneyland, da Main Street USA fino a Thunder Mesa: Malefica, Capitan Uncino, la Regina di Cuori, Crudelia De Mon e tanti altri.

Nel corso della giornata, durante la parata «Mickey’s Halloween Celebration» si potranno incontrare Topolino, Paperino e tutti i loro amici (già pronti con i loro costumi) per festeggiare l’inizio della stagione autunnale in un’atmosfera magica e colorata. Topolino si divertirà a sorprendere tutti dall’alto del suo straordinario carro «Mickey’s Illusion Manor» decorato da alcuni spaventosi fantasmi.

Al calar della sera sarà invece il momento dei cattivi, che per la loro festa preferita hanno in serbo un’ultima entusiasmante sorpresa, lo spettacolo «Nightfall with Disney Villans». Durante uno show di fontane danzanti, nebbia e proiezioni, quatti quatti usciranno dall'ombra per conquistare per qualche istante il Castello della Bella Addormentata.

Questi elementi di intrattenimento si aggiungono ai numerosi spettacoli ed esperienze offerti durante tutto l’anno dalla prima Destinazione turistica europea tra cui la parata giornaliera «Disney Stars on Parade» e i «Giardini delle Meraviglie», un'esposizione che presenta 30 opere d'arte raffiguranti Personaggi come Malefica, Ursula e Jafar, progettate appositamente per i festeggiamenti del 30° Anniversario di Disneyland Paris e installate a due passi dal Castello della Bella Addormentata.

Tra le novità di Halloween, a fianco del merchandise esclusivo, si potranno gustare anche nuove delizie mostruosamente golose, tra cui Wicked Whip - un cono gelato sorprendente - un gustoso Maleficent Sundae al Lucky Nugget, il lecca-lecca Mickey Mummy.

Le attrazioni da non perdere: Snow White's Scary Adventures

Una delle attrazioni più iconiche del parco, progettata dallo stesso Walt Disney, Snow White’s Scary Adventures porta i visitatori all’interno del primo lungometraggio animato della storia. Quella parigina è la versione in cui il personaggio di Biancaneve compare maggiormente, ma nel complesso mantiene il concept dell’originale, capace di alternare momenti divertenti e spaventosi, come la comparsa “a sorpresa” della Strega Cattiva.

La celebre scena della trasformazione della Regina in strega, presente in tutte le versioni, è ottenuta con due animatronic rotanti, posti uno davanti e l'altro dietro allo "specchio", che in realtà è una lastra di vetro trasparente. Il visitatore ha la sensazione che quello nello specchio sia il riflesso dell'altro, mentre in realtà quest'ultimo ha le sembianze della Strega.

Phantom Manor

L’attrazione più iconica del periodo di Halloween è sicuramente Phantom Manor. Situata a Frontierland, come a osservare tutta Thunder Mesa, la casa in stile vittoriano rimanda alla celebre casa Bates del film di Psycho, ed è circondata da un giardino dall’aspetto fatiscente. Sebbene il percorso e i modi di realizzazione dell'attrazione siano praticamente identici agli epigoni americani, Phantom Manor è stata progettata per essere decisamente più spaventosa, e possiede una sua colonna sonora differente da tutti gli altri parchi.

Nel 2019, l’attrazione ha visto un massiccio restyling che ha portato all’aggiunta di nuovi effetti digitali. Non solo, alcuni elementi della trama sono stati sostanzialmente modificati, facendo chiarezza sulla leggenda che circonda la casa. In primis viene rivelato che il Fantasma sia in effetti Henry Ravenswood, padre di Melanie e proprietario della dimora, trasformatosi in Fantasma dopo la sua tragica morte assieme alla moglie. Il Fantasma avrebbe ucciso non uno, ma ben quattro pretendenti di Melanie, conducendola così a impazzire e, successivamente, a trasformarsi in un fantasma.

Phantom Manor propone numerosi effetti speciali, ritenuti all’avanguardia al momento della sua realizzazione, dalla stanza che si allunga alla sala di ballo popolata da fantasmi, per cui è stato utilizzato il Fantasma di Pepper, un’illusione ottica del XIX secolo.

Hollywood's Tower of Terror

A pochi passi dal nuovissimo Avenger Campus, all’intero dei Walt Disney Studios, sorge l’Hollywood Tower Hotel. L'albergo era aperto da una decina d'anni quando, il 31 ottobre 1939, in una notte di tuoni e lampi, un fulmine lo colpì creando un varco attraverso il quale un ascensore di servizio precipitò nella tredicesima dimensione con i suoi passeggeri. In seguito all'evento, l'albergo ha immediatamente chiuso i battenti per non riaprire più e cadere in uno stato di abbandono; l'esterno dell'edificio è tuttora chiaramente segnato, essendo stato distrutto in buona parte e mai riparato. Lo stesso ascensore è tuttavia ancora funzionante e permette ai visitatori un viaggio fuori dall’ordinario.

I più temerari possono così andare alla scoperta dei segreti dell’hotel e provare a imbarcarsi sull’ascensore di servizio, l’unico ancora funzionante. O forse no?

Tra le torri, quella quella realizzata presso Walt Disney Studios è la più alta di tutte (oltre 61 m) ed è anche l'edificio più alto del parco. La tecnologia usata è stata sviluppata specificamente per la Disney da parte di Otis (prima società al mondo nel campo degli ascensori), per la quale si è trattato di un incarico molto particolare: normalmente per essa un buon lavoro consiste nel far sì che i passeggeri non si accorgano del movimento, esattamente l'opposto di quanto richiesto per i parchi divertimento.

I più letti