Blog

UN POST AL SOLE

Ho twittato con i ragazzi dove ho preso la docenza di un master post laurea della business school del Sole 24 ore. Insegno comunicazione e con Piero Feltrinelli, il mio web consultant, un mio assistente alla docenza, ora, anche digital marketing.

Un periodo particolare e di grande spessore intellettuale. Incontro docenti, giornalisti, imprenditori di successo, artisti, scrittori, autori di pensieri, ma soprattutto ragazzi. Giovani con il desiderio e la voglia d’imparare. I ragazzi mi hanno fatto venire tante idee sulla volontà e la voglia di fare, che personalmente non mi è mai mancata.

714246

Ma vista la trasformazione del mondo dei giovani con poche prospettive verso il futuro, si è fatto spazio un pensiero luminoso. La possibilità di formarsi, per cercare un lavoro adeguato. La voglia di esistere e di crederci sempre. Un master impegnativo, lungo e per più di otto ore al giorno, con tante ore d’inglese, perché non si può più lavorare in Italia se non conosci la lingua sempre meglio.

Così è iniziato con un post e così abbiamo giocato divertiti dicendo che è bello avere un post…o al Sole e che anche se il tempo, le mode, l'economia e le persone si trasformano e cambiano, non sempre in meglio, ognuno di noi può coltivare il suo orto, acculturandosi, informandosi, vivendo e condividendo i respiri e gli insegnamenti della vita che non ci debbono abbandonare mai. Perché la cultura è un patrimonio soggettivo che nessuno può portarci via.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti