Pechino Express 3: eliminate le Cattive, ecco le tre coppie finaliste
Ufficio Stampa
Pechino Express 3: eliminate le Cattive, ecco le tre coppie finaliste
Televisione

Pechino Express 3: eliminate le Cattive, ecco le tre coppie finaliste

Chi vincerà tra le Cougar, i Coinquilini e i Perez? Lunedì prossimo il verdetto

Si è infranto ad un passo dalla finale il sogno delle Cattive, ovvero quello di giocarsi la finale di Pechino Express 3. La nona tappa è stata invece fatale per Alessandra Angeli e Antonella Ventura, fortemente penalizzate dalle prove fisiche su cui era incentrata buona parte della puntata: staccano invece il biglietto per Bali i Perez, i Coinquilini e le Cougar. Ecco il meglio e il peggio della semifinale.

Evviva le Cattive

Cara Mamma Rai, vogliamo realizzare un format costruito su misura per Alessandra Angeli? È lei la vincitrice morale di Pechino Express 3, titolo conquistato sul campo grazie agli epici “crepa” ringhiati contro gli automobilisti che le negavano il passaggio e alle mitologiche cadute dai pick-up. Un graffio e un’ironia rari - stracult, dopo la durissima scalata al vulcano, l’ammissione “l’unica cosa che mi tiene in vita è la cattiveria” - un bell’esempio di coraggio per tutti i “diversamente magri”. Peccato non vedere lei e Antonella in finale.

Perez vs Stefano

Col passare delle puntate l’immagine dei Perez ha perso di smalto e simpatia. Sarà pure una gara, ma un briciolo di competizione in meno e qualche sorriso in più sarebbero graditi. Il pallanuotista prima battibecca con la moglie Angela, poi fraintende una battuta di Stefano Corti e lo manda a quel paese (salvo fare pace pochi minuti dopo, quando si ritrovano a prendere lo stesso passaggio). Dov’è finita l’ironia mostrata a Ballando con le stelle?

La Grimaldi politologa

Una, nessuna, centomila Eva Grimaldi. Capace di slanci affettuosi continui (specie quando trova un giaciglio per la notte), ammicca feroce all’automobilista che le concede un passaggio e quando scopre che è un politico candidato alle elezioni, ammette “se abitassi qui, lo voterei”. Regina dei fraintendimenti, intercetta una frase e intuisce che c’è Putin nei paraggi: “Se c’è lui me ne vado, non lo sopporto”. Peccato che si stesse parlando di tutt’altro. Plauso speciale alla povera Roberta Garzia, costretta a sopportarla e a supportarla nei momenti di stanca. Finale meritatissima.

La commozione dei Coinquilini

Pechino spesso regala scorci di realtà praticamente sconosciute al mondo occidentale. Come il durissimo lavoro dei minatori sul vulcano Kawah Ijen, costretti a trasportare sulle loro spalle ogni giorno tonnellate di zolfo estratte in prossimità del cratere. Dopo la prova, i concorrenti cenano con i minatori, che raccontano le loro esperienze e il tostissimo lavoro che fanno per vivere. Alessandro Onnis li ascolta con partecipazione, poi si allontana e cede alle lacrime, commosso dalla durezza dei racconti. 

L’album di Pechino

No, l’album delle figurine di Pechino Express - attraverso cui i concorrenti hanno ottenuto le indicazioni per arrivare al traguardo finale - non è in vendita nelle edicole. La figurina del “Costantino d’oro” è già un oggetto cult. Finirà in vendita su eBay? 

Un biglietto per Bali

Vincono la semifinale i Perez, seguiti dalle Cougar e dai Coinquilini. Ultime le Cattive, costrette a lasciare il gioco. “È stata un’avventura pazzesca, pensavamo di non superare nemmeno la prima notte”, ammette Angelina. Che aggiunge ironica: “Vincere un programma tivù, è roba da parvenu”. Sipario, sigla.

Pechino Express 3 - Finalisti

Rai.it
I Perez, ovvero Angela e Amaurys Perez, hanno conquistato il biglietto per Bali vincendo la semifinale
Ti potrebbe piacere anche

I più letti