Televisione

Bodyguard: la serie tv sorpresa dell’autunno

Arriva in Italia il thriller politico con Richard Madden, che ha battuto tutti i record d'ascolto nel Regno Unito

Titolo e locandina potrebbero ingannare: un prestante bodyguard fa da scudo a una donna. Ma non è un remake del film con Witney Houston e Kevin Costner. Bodyguard è una bella spy story british in 6 episodi, in streaming su Netflix da ottobre 2018, dopo aver battuto tutti i record in patria: l’ultimo episodio della prima stagione, trasmesso da BBC1 ha ottenuto il record di ascolti degli ultimi 10 anni nel Regno Unito: 10.4 milioni di telespettatori ed uno share pari al 41%.

Che cosa vedremo in Bodyguard
Ambientata dentro e attorno ai corridoi del potere, Bodyguard racconta la vicenda di David Budd (Richard Madden), un eroico ma instabile veterano di guerra ora ufficiale della Specialist Protection, un servizio di sicurezza della polizia di Londra. Quando gli viene assegnato l’incarico di proteggere l’ambiziosa e potente segretaria di Stato Julia Montague (Keeley Hawes), il protagonista si ritrova combattuto tra il senso del dovere e i suoi valori. Da responsabile della sicurezza dell’onorevole, potrebbe forse trasformarsi nella sua più grande minaccia?

Il trailer

Il cast
Il successo di Bodyguard è anche merito del suo protagonista: l’ottimo Richard Madden, noto per aver interpretato Robb Stark nel Trono di Spade e Cosimo de' Medici nella serie dedicata alla famiglia fiorentina, e qui completamente irriconoscibile (Madden si è diplomato alla Royal Scottish Academy of Music and Drama di Glasgow nel 2007, prima di sfondare ha fatto tanto teatro: è in grado di non interpretare sempre lo stesso personaggio). Con lui c’è l’altrettanto brava Keeley Hawes, perfetta nel ruolo di una donna di potere.

Che cosa hanno scritto
“Questa serie eccelle sia per l'audacia, per il torpore e per la costruzione metodica di brividi a ritmo più lento. Il finale, per esempio, presenta una lunga sequenza di tensione quasi fisicamente dolorosa, un frammento di televisione che potrebbe esistere solo in una serie in cui siamo stati preparati a capire che tutto può davvero accadere” (Daniel D'Addario, Variety).

“Bodyguard potrebbe essere la Homeland di Jed Mercurio. Dalla sua sequenza di apertura, un pezzo di 20 minuti senza respiro su un treno passeggeri, è chiaro che nessuna aspettativa sarà delusa” (Leah Greenblatt, Entertainment Weekly).

Bodyguard

Netflix
Bodyguard: la nuova serie tv con Richard Madden
Ti potrebbe piacere anche

I più letti