Ascolti 20/3: “Don Matteo” vola, Santoro precipita
Ascolti 20/3: “Don Matteo” vola, Santoro precipita
Televisione

Ascolti 20/3: “Don Matteo” vola, Santoro precipita

La fiction di Rai1 oltre i 7,5 milioni di telespettatori

Ha profondamente deluso Servizio Pubblico; il programma di Michele Santoro, che era calato a 1,7 milioni e 7,29% di share affrontando la Juve, ieri ha perso ulteriori 200 mila (circa) spettatori scendendo a quota 1,537 milioni ed il 6,91%, con il programma in discesa rispetto al risultato della copertina (a 1,757 milioni). Di più, stavolta il talk de La7 non doveva confrontarsi con il super Porta a Porta con Renzi della settimana prima e aveva agio per vincere in seconda serata. Ma non è successo. La sensazione è stata quindi che stavolta Santoro abbia sbagliato menù ed ospiti, schierando ‘soltanto’ Filippo Taddei, Massimo Cacciari, Giuseppe Remuzzi, Maurizio Belpietro e Massimo Giletti, ma che soprattutto che abbia proposto uno sviluppo narrativo dell’appuntamento senza quegli snodi drammatici che pure hanno sempre caratterizzato le sue trasmissioni.

La fiction con Terence Hill protagonista che sette giorni orsono era calata a 7,231 milioni e 27,06%, ieri è risalita a 7,5 milioni e 28,99% tornando quasi ai livelli record precedenti.

Su Sky il match delle italiane e gli altri alle 19 hanno riscosso 1,257 milioni di spettatori ed il 5,4% di share. E nonostante i 3,7 milioni di spettatori in chiaro su Canale 5, gli incontri della sera, invece, 970 mila spettatori ed il 3,44%.

Su Premium Calcio Fiorentina-Juventus alle 19 ha fatto registrare un ascolto di 911.000 telespettatori, con il 3,83% di share; le partite delle ore 21.05 invece hanno ottenuto un ascolto complessivo di 625.000 spettatori con il 2,27% di share.

Ma il futuro risulta preoccupante per le pay che hanno comprato i diritti; unica squadra rimasta in gara è la Juventus, che ha superato la Fiorentina e nel prossimo turno affronterà l’Olimpique di Lione, mentre il Napoli è stato eliminato dal Porto.

Particolarmente brillante il risultato di Junior MasterChef, a quota 622 mila nella media dei due episodi che hanno eliminato Moise, Luca, Lavinia e Matteo, in tenuta rispetto all’esordio di 629 mila.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti