Droni intelligenti, seguiamo in diretta il Leonardo Drone contest 2022
Leonardo
Difesa e Aerospazio

Droni intelligenti, seguiamo in diretta il Leonardo Drone contest 2022

Se vi piacciono i droni o se siete appassionati di competenze e innovazioni, non perdete le sfide tra i migliori atenei italiani

Riusciranno i droni progettati dai giovani talenti italiani a volare guidati dall’intelligenza artificiale? La gara sarà tra sei team universitari italiani nella terza edizione dell’evento organizzato dal colosso nazionale dell'aerospazio, e che vedrà alcune università competere nel progettare prototipi di un drone in grado di volare in modo autonomo e senza un sistema di navigazione satellitare, usando algoritmi e sensori. La gara, giunta alla terza e ultima edizione per questo ciclo, si svolgerà il 6 e 7 ottobre nella sede torinese di Leonardo, dove i sei atenei - Università di Roma Tor Vergata, Politecnico di Torino, Politecnico di Milano, Università di Bologna, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Università di Napoli Federico II – dimostreranno le capacità sempre più evolute dei loro progetti nel localizzare ed evitare degli ostacoli e nell’individuare e inseguire dei bersagli.

La sfida avverrà all’interno di un “campo gara” che replica uno scenario urbano con ostacoli alti fino a 3 metri e con condizioni minime di luce. Il team vincitore sarà premiato a Roma il prossimo 20 ottobre nel corso di un evento dove saranno anche presentati i risultati raggiunti e le attività scientifiche svolte da tutti i partecipanti. Il Drone Contest è un progetto di “innovazione aperta” ideato da Leonardo con l’obiettivo di promuovere un ecosistema capace di mettere in connessione grandi imprese, mondo della ricerca e della formazione, Pmi e start-up in un momento in cui possano essere condivise nuove idee, progetti e programmi di ricerca nei campi dell’AI applicata ai sistemi a pilotaggio remoto o autonomo, del futuro della mobilità e del trasporto.

Leonardo, grazie a consolidate competenze trasversali a tutte le sue linee di attività, punta a sviluppare capacità innovative, sostenendo e coordinando la ricerca tecnologica, investendo sulla formazione di nuovi talenti e incoraggiando l’imprenditorialità nel settore. Una strategia già in atto a cui ha contribuito la nascita, nel 2020, del network dei Leonardo Labs, 11 centri dedicati a ricerca e sviluppo di tecnologie di frontiera. Proprio a Torino è attivo il laboratorio dedicato alla ricerca di soluzioni tecnologiche per la prossima generazione di velivoli e per l’AI applicata ai comportamenti autonomi delle piattaforme mobili. Con questa edizione del Drone Contest si chiude il primo ciclo del progetto e dal prossimo anno si aprirà un nuovo percorso triennale di competizioni a complessità crescente che vedrà il coinvolgimento di altri atenei.

Se vi piacciono i droni o se siete appassionati di competenze e innovazioni, non perdete le sfide del Drone Contest 2022 di Leonardo, collegandovi a questi link. Per la prima e la seconda manche del 6 ottobre: https://youtu.be/CSjAW46FqPU Per la terza manche del 7 ottobre: https://youtu.be/HiNrlqCKWlQ

I più letti