Sunset Overdrive: 5 cose da sapere + 6 video
Microsoft Studios
Sunset Overdrive: 5 cose da sapere + 6 video
Tecnologia

Sunset Overdrive: 5 cose da sapere + 6 video

Frenetico, divertente, fuori di testa: ecco lo sparatutto in esclusiva per Xbox One

Premessa

Divertimento e caciara: sono questi i fari che hanno guidato gli sviluppatori di Insomniac Games durante la lavorazione di Sunset Overdrive, sparatutto in terza persona coloratissimo, esagerato e ironico che esce il 31 ottobre in esclusiva per Xbox One.

Ecco le 5 cose da sapere per capire se è il gioco che fa per te.

1 - Ambientazione e dimensioni

Siamo nell'anno 2027, tra i palazzi, i parchi e le strade di Sunset City. La metropoli è suddivisa in tre macroaree liberamente esplorabili ed è grande abbastanza da non annoiare: più o meno, siamo intorno alle dimensioni sperimentate con Grand Theft Auto IV, cioè 10-11 chilometri quadrati.

Tutto questo spazio diventa un campo di battaglia quando la bevanda della multinazionale FizzCo trasforma chi la beve in un mutante assetato di sangue. Il giocatore si trova ad affrontare costoro, ma anche le truppe robotiche della FizzCo e le gang pittoresche formate dagli umani non mutati.

2 - Trama e missioni

La trama è ridotta all'osso e certamente Sunset Overdrive non punta al coinvolgimento emotivo dei giocatori. Quello che conta è fornire una scusa per seminare morte e distruzione.

Di base, devi trovare un modo per fuggire dalla città. Le missioni da compiere per raggiungere lo scopo sono un classico del genere sparatutto in un ambiente liberamente esplorabile: sconfiggere avversari, raccogliere determinati oggetti, scortare qualcosa o qualcuno da un posto all'altro, difendere un obiettivo da orde di mutanti. Nulla di particolarmente vario o innovativo, però declinato in modo ironico e frenetico.

Fra una missione e l'altra raccogli lattine (servono per acquistare armi) e i soldi necessari per scegliere fra centinaia di vestiti e accessori (non influenzano le prestazioni: soddisfano un gusto estetico).

3 - Le armi? Completamente fuori di testa

Puoi portarti dietro fino a 8 bocche da fuoco contemporaneamente. Ognuna ha le sue munizioni (che possono terminare) e non devi ricaricare durante l'uso: tieni schiacciato il grilletto e scateni l'inferno finché c'è qualcuno da fare a pezzi.

Considerato lo stile di Sunset Overdrive non sorprende che le armi siano piuttosto insolite. C'è un cannone portatile che lancia gigantesche palle da bowling, oppure un lanciagranate che spara orsacchiotti di peluche imbottiti di dinamite. E siccome ogni arma può essere potenziata durante il gioco, anche un semplice mitragliatore AK-47 diventa capace di generare esplosioni nucleari.

4 - Lo stile conta

Quando ti muovi, durante un combattimento o un'esplorazione, puoi saltare e scivolare su una quantità di superfici interattive. Cavi elettrici, facciate di palazzi, marciapiedi: le opzioni sono praticamente infinite, ma inanellare una catena di movimenti fluidi non è semplice, perché ci vuole tempismo e colpo d'occhio.

Il vantaggio è che più sei stiloso (anche nelle uccisioni), più si attivano potenziamenti capaci di trasformarti in una vera e propria macchina da guerra.

5 - 900p e 30 fotogrammi al secondo

La risoluzione di Sunset Overdrive ha fatto alzare il sopracciglio di coloro che si aspettavano prestazioni grafiche pompatissime, in linea con le potenzialità della Xbox One.

Ted Price, amministratore delegato di Insomniac Games, ha affermato che la scelta è stata motivata dalla volontà di puntare sul numero di nemici presenti su schermo e sulla loro intelligenza artificiale, così da offrire ai giocatori un tasso di sfida degno di questo nome.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti