Ansa
Sport

Milan, calciomercato 2016-17. Il bilancio finale: più lacrime che sorrisi

Ruolo per ruolo, la lista dei calciatori che il club rossonero ha seguito nel corso dell'estate

Vendo o non vendo e il Milan rimane al palo. Il club rossonero vive un'estate travagliatissima, la più difficile dell'era Berlusconi, spesa a trovare un accordo con la cordata cinese che si era fatta avanti da qualche mese per raccoglierne l'eredità sportiva. Montella, il nuovo allenatore chiamato alla corte del Diavolo per dare nuovo slancio al progetto tecnico, consegna a Galliani la lista dei giocatori che potrebbero fare al caso suo e riceve in risposta spesso e volentieri una pacca sulla spalla che vale un "non si può per ragioni di bilancio". E allora, da Pellè a Nolito, passando per Pjaca, Cuadrado, Mustafi, Badelj, Musacchio, Moutinho, Rincon, Rodrigo Caio, Borja Valero, Arbeloa, Mangala, Paredes, Fernando, Kovacic, Pavoletti, Ilicic e Fellaini è un continuo e avvilente vorrei ma non posso che diventa il ritornello del mercato estivo 2016. Un tormento infinito per chi tifa Milan, ma pure per lo stesso Montella, che deve improvvisarsi alchimista per non perdere l'entusiasmo del giorno del suo arrivo, quando tutto pareva possibile, anche il rilancio in grande stile sotto il segno della proprietà cinese.

La soluzione c'è e si chiama Bacca. Con la sua cessione, il club conta di portare a casa il denaro necessario (circa 30 milioni di euro) per dare una scossa al mercato in entrata. Ma l'iniziativa si sgonfia con il passare delle settimane, perché l'attaccante colombiano non accetta le destinazioni che gli vengono proposte e fa muro, rischiando di arrivare allo scontro diretto con la società. Già, ma allora che si fa? Galliani lo dimostra con i fatti. Acquista Lapadula con un blitz inatteso e poi si guarda intorno nell'attesa che prenda forma la scorciatoia meravigliosa perché tecnicamente valida ed economicamente accessibile. Da qui, gli arrivi di Gustavo Gomez, Mario Pasalic e Mati Fernandez, strappato al Cagliari negli ultimi istanti del calciomercato. Vero, raggiunge Milanello anche un ex conoscenza del calcio italiano, quel José Ernesto Sosa che il Besiktas lascia partire per 8 milioni di euro. Ma guai a ricordarlo ai tifosi rossoneri, non gradirebbero.

Arrivano in pochi e partono in tantissimi. Qualche nome? Abbiati, Mexes, Boateng, El Shaarawy (riscattato dalla Roma), Menez, Matri, Balotelli, Alex e pure José Mauri, che alla fine trova l'accordo con l'Empoli. Chiamatelo, se vi pare, Milan 2.0 o Milan-Montella. Più che una rivoluzione, una scaramuccia tra amici.

Nelle schede che seguono, l'elenco di fine agosto, ruolo per ruolo, dei giocatori seguiti dal Milan nel corso dell'ultima sessione di mercato. Non ne fanno parte gli obiettivi sfumati perché raggiunti nel frattempo da altre società.

Per tutti gli acquisti e cessioni ufficiali della Serie A 2016-17, clicca qui.

Portiere

Daniele Padelli (30 anni, Torino, 1,4 milioni di euro).

Difesa - Fascia destra

Aleix Vidal (26, Barcellona, 10 milioni di euro); Álvaro Arbeloa (33, svincolato, 2).

Difesa - Centrale

Mateo Musacchio (25, Villareal, 9); Stefan Savic (25 anni, Atletico Madrid, 12 milioni di euro); Nicolas N'Koulou (26, Olympique Marsiglia, 10); Raúl Albiol (30, Napoli, 8,5); Daniel Agger (31, Brondby, 4); Armando Izzo (25, Genoa, 3,5); Jonathan Tah (20, Bayer Leverkusen, 12); Martin Caceres (29, svincolato); Eliaquim Mangala (25, Manchester City, 23); Rodrigo Caio (23, San Paolo, 9).

Difesa - Fascia sinistra

Jordan Amavi (22, Aston Villa, 10) .

Centrocampo - Mediano

Lucas Biglia (30 anni, Lazio, 18 milioni di euro); Leandro Paredes (21, Roma, 6); Milan Badelj (27, Fiorentina, 8); Tomás Rincón (28, Genoa, 4,5); Fernando (29, Manchester City, 16); Lucas Leiva (29, Liverpool, 10); Mirko Valdifiori (30, Napoli, 4).

Centrocampo - Centrale

Mateo Kovacic (22 anni, Real Madrid, 20 milioni di euro); Marouane Fellaini (28, Manchester United, 19); Riechedly Bazoer (19, Ajax, 15); Moussa Sissoko (26, Newcastle, 15); Adrien Rabiot (21, Psg, 10); Emerson Hyndman (20, Fulham, 0,7); Daniele Baselli (24, Torino, 6,5); Borja Valero (31, Fiorentina, 14); Clément Grenier (25, Lione, 5,5); Bastian Schweinsteiger (31, Manchester United, 12); Rodrigo Bentancur (19, Boca Juniors, 5); João Moutinho (29, Monaco, 18).

Centrocampo - Trequartista

Sofiane Boufal (22, Lilla, 9); Markus Henriksen (23, AZ Alkmaar, 4,5); Mati Fernández (30, Fiorentina, 7,5); Wesley Sneijder (32, Galatasaray, 13,5); Josip Ilicic (28, Fiorentina, 15); Isco (24, Real Madrid, 35).

Attacco - Fascia destra

Juan Cuadrado (28, Chelsea, 25); Anwar El Ghazi (21, Ajax, 7); Joaquin (34, Betis, 1); Ricardo Quaresma (32, Besiktas, 4).

Attacco - Punta centrale

Jackson Martínez (29 anni, Guangzhou Evergrande, 30 milioni di euro); Álvaro Negredo (30, Valencia, 10); Leonardo Pavoletti (27, Genoa, 5); Darío Lezcano (25, Ingolstadt, 3); Edin Dzeko (30, Roma, 15); Romelu Lukaku (23, Everton, 40); Manolo Gabbiadini (24, Napoli, 17); Kevin Lasagna (23, Carpi, 1). 

Attacco - Fascia sinistra

Felipe Anderson (23 anni, Lazio, 20 milioni di euro); Yacine Brahimi (26, Porto, 22); Nolito (29, Celta Vigo, 15); Rolando Aarons (20, Newcastle, 1); Alejandro Gómez (28, Atalanta, 7).

Partenze già definite

Abbiati (p, fine carriera), Mexes (d, svincolato), Boateng (c, svincolato), Alex (d, svincolato), Balotelli (a, Liverpool, fine prestito), El Shaarawy (a, Roma), Simic (d, prestito Mouscron), Verdi (c, Bologna), Felicioli (d, prestito Ascoli), Mastour (a, prestito PEC Zwolle), Pessina (c, prestito Como), Modic (c, prestito Brescia), Agazzi (p, Cesena), Chinellato (a, prestito Como), Di Molfetta (c, prestito Prato), Menez (a, Bordeaux), Matri (a, Sassuolo), De Santis (d, prestito Catania), Beretta (a, prestito Virtus Entella), José Mauri (c, prestito Empoli).

Arrivi già definiti

Leonel Vangioni (d, River Plate); Gianluca Lapadula (a, Pescara); Gustavo Gomez (d, Lanus); José Ernesto Sosa (c, Besiktas); Mario Pasalic (c, Chelsea); Mati Fernandez (c, Fiorentina).

Erano in prestito: Oduamadi (c, HJK Helsinki), Suso (c, Geno), Beretta (a, Pro Vercelli), Comi (a, Livorno), Paletta (d, Atalanta), Gabriel (p, Napoli).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti