Juve: festa scudetto, ricordo dell'Heysel e la vergogna dei soliti cori
Getty Images Sport
Juve: festa scudetto, ricordo dell'Heysel e la vergogna dei soliti cori
Sport

Juve: festa scudetto, ricordo dell'Heysel e la vergogna dei soliti cori

Emozione e lacrime allo Stadium: celebrate le 39 vittime della finale di Bruxelles. Insulti ai napoletani: rischio squalifica?

Juventus-Napoli è stata anche la giornata della festa per il popolo bianconero che ha celebrato la conquista dello scudetto e della Coppa Italia. In campo anche i figli dei giocatori prima della cerimonia di consegna dei trofei. C'è stata anche commozione nel ricordo delle 39 vittime dell'Heysel: l'anniversario cade il prossimo 29 maggio (trentennale) e i tifosi hanno colorato lo stadio con i nomi dei morti di Bruxelles al minuto numero 39 del primo tempo. Peccato che tutto sia stato preceduto dai soliti cori contro i napoletani inneggianti a Vesuvio e colera. La Curva Sud, già aperta in attesa di sentenza d'appello per la doppia squalifica dopio i fatti del derby di Torino, rischia un nuovo stop?

Le immagini di Juventus-Napoli allo Stadium

Getty Images Sport
Ti potrebbe piacere anche

I più letti