Sport

Chi è Patrik Schick, la rivelazione della Serie A che piace a Inter e Juve

Punta classe 1996, ha segnato già 10 gol in campionato. Juve e Inter lo seguono e il ds nerazzurro Ausilio tratta con la Samp

Uno dei gioielli più splendenti messi in luce dalla serie A 2017/2018 è senza dubbio Patrik Schick, il ragazzo classe 1996 nato a Praga che ha già segnato 10 gol nella sua prima stagione in Italia.

Schick era arrivato a Genova la scorsa estate dal Bohemians 1905 ed è stato pagato 4 milioni di euro dal club del presidente Massimo Ferrero che ha così battuto la concorrenza della Roma. I tifosi della Samp sono rimasti impressionati dall'eleganza e dalla potenza di un attaccante che fa scomodare paragoni pesanti. C'è chi lo paragona a ZlatanIbrahimovic, chi a Marco Van Basten.

Quel che è certo è che a soli 21 anni  è capace di giocate così:

La società blucerchiata gli ha fatto sottoscrivere un contratto fino al giugno 2021 e il suo primo anno in Serie A ha già attirato le attenzioni di mezza Europa. Schick è blindato da una clausola rescissoria di 25 milioni di euro ma sia la Juventus che l'Inter hanno già avviato i contatti con il procuratore Pavel Paska.

L'ultima perla del giocatore, il gol in Sampdoria - Crotone, ricorda la prodezza di Dennis Bergkamp e alza ulteriormente le quotazioni di un predestinato del nostro calcio:

Il ragazzo, che ha come riferimenti Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo, non vuole però pensare al mercato ma concentrarsi sull'esperienza blucerchiata: "Ora non mi interessano i rumors, penso solo a fare bene qui a Genova giocando il più possibile con questa maglia. In estate ho preferito la Samp alla Roma perché sapevo che in questa squadra avrei trovato più spazio“.

sampdoria-crotone
Getty Images
L'esultanza dei blucerchiati dopo il gol di Schick.

I più letti