Getty Images
Sport

Calciomercato: i 10 calciatori in scadenza più interessanti

Soluzioni in tutti i ruoli: Mancini ha chiesto Milner. Andrè Ayew può arrivare in Italia ma attenti alla MLS

Il calciomercato è sempre aperto, soprattutto in previsione del futuro. Dopo la chiusura della finestra dedicata a trattative e trasferimenti ora le operazioni vivono di priorità differenti. L'obiettivo di tutti, oltre a quello di sondare possibili affari da intavolare la prossima estate, è quello di sbirciare negli elenchi dei giocatori in scadenza di contratto. Quando un tesserato in scadenza (in questo caso a giugno 2015) decide di non rinnovare il proprio contratto entro gennaio è autorizzato a trattare con altre squadre in vista di un nuovo ingaggio. Ecco i dieci giocatori europei in scadenza più interessanti che abbiamo trovato sul mercato...

Andrè Ayew (Olympique Marsiglia)

Il figlio di Pelé (Ayew, ex giocatore del Torino) ha deciso di cambiare aria dopo quattro anni e mezzo con 123 partite e 34 reti. Centrocampista veloce ed aggressivo rende al meglio come ala, è un abile finalizzatore ed ha un ottimo dribbling. Torna dalla delusione in coppa d'Africa con la sconfitta nella finale contro la Costa d'Avorio. Nel Ghana 51 partite e 6 gol. Tra le ipotesi per il suo futuro c'è anche l'Italia: lo tiene d'occhio la Fiorentina ma anche la Sampdoria e il Torino hanno da tempo il suo nome sul taccuino. 

Dani Alves (Barcellona)

C'è anche la Juventus tra le squadre pronte ad offrire un contratto a Dani Alves, esterno destro difensivo del Barcellona che da giugno sarà libero. Il brasiliano classe 1983 ha concluso la sua lunga e vincente esperienza con i blaugrana e sembra pronto per l'ultima avventura della sua carriera. Nella Liga sette anni con 202 presenze e 14 alle quali si somma il bottino con il Brasile, 79 partite e 6 gol. L'Italia è una meta che lo stuzzica ma le offerte per tornare a casa in Brasile non mancano. 

Glen Johnson (Liverpool)

A giugno termina l'avventura a Liverpool di Glen Johnson, terzino destro che all'occorrenza può anche giocare a sinistra e che negli ultimi 4 anni ha raccolto 152 presenze con 8 gol nei Reds. Dal 2003 al 2007 ha militato nel Chelsea con 41 presenze e 3 reti mentre dal 2007 al 2009 ha giocato nel Portsmouth con 100 partite e 4 reti. Nazionale inglese dal 2003, per lui 54 presenze e 1 gol, ha mercato in Premier League e nella MLS

Lasse Schone (Ajax)

Centrocampista danese classe 1986 gioca nell'Ajax dal 2012 dove ha raccolto 70 presenze e 12 reti. Centrocampista della nazionale danese con cui ha raccolto 20 partite segnando 3 reti è arrivato in Olanda nel 2012 dal N.E.C. dove aveva militato per quattro stagioni con 24 reti in 111 presenze. Cresciuto nell'Herenveen, a giugno si libererà dai lancieri a parametro zero e potrà firmare un nuovo contratto. 

Sami Khedira (Real Madrid)

Il centrocampista tedesco è forse il pezzo più pregiato tra i calciatori in scadenza. Nato nel 1987 a Stoccarda è arrivato a Madrid nel 2010 ma a causa dei gravi infortuni non è riuscito a rendere come ci si aspettava. 95 presenze e 6 gol per un mediano incontrista, capace di spezzare il gioco e far ripartire la squadra, campione del mondo con i tedeschi di Low in Brasile e forte dell'esperienza in 51 partite (con 5 reti) nella nazionale tedesca. Per lui si prospetta un ritorno in patria o in alternativa un'esperienza in Premier League. 

Emmanuel Adebayor (Tottenham)

L'attaccante togolese si prepara a lasciare la Premier League dopo una lunga storia iniziata nel 2006 con l'Arsenal. Attaccante puro ha segnato qualcosa come 164 gol in carriera giocando anche nel Real Madrid (22 presenze e 8 gol in sei mesi da gennaio a giugno 2013). Con la sua nazionale 30 reti in 63 partite. Lui è uno dei prinicipali obiettivi americani per rinforzare la MLS: pronta un'offerta faraonica con un contratto quadriennale, resta da capire se il giocatore avrà voglia di giocarsi ancora le sue carte in Europa. 

Ron Vlaar (Aston Villa)

Il capitano della nazionale olandese va in scadenza a giugno e può essere un ottimo rinforzo anche per le squadre italiane. Esperto centrale dell'Aston Villa ha scoperto la Premier League nel 2012 dopo una lunga militanza nel Feyenoord in Eredivisie con 132 partite e 8 reti. In nazionale 32 partite e 1 gol, è tenuto d'occhio anche da Lazio, Fiorentina, Torino e Sassuolo. 

Evgen Konoplyanka (Dnipro)

Centrocampista ucraino classe 1989 in forza al Dnipro. Ala sinistra, capace di giocare anche a destra e come seconda punta, è un destro di piede con buone capacità di calciare anche di sinistro. Veloce, tra le sue qualità ha anche il tiro dalla distanza. Dal 2010 è una colonna della nazionale ucraina con cui ha raccolto 41 presenze e 8 gol. Il suo contratto scade il prossimo 30 giugno e sono tante le squadre sulle sue tracce: a gennaio aveva fatto un sondaggio anche l'Inter di Mancini. Con la nazionale inglese ha raccolto dal 2009 ad oggi 53 presenze con un gol mentre nel City dal 2010 136 presenze e 9 reti. 

James Milner (Manchester City)

Roberto Mancini lo tiene d'occhio da tempo. James Milner è in scadenza a giugno 2015 e l'Inter vuole provare a portarlo in serie A. L'esterno classe 1986 nato a Leeds è un esterno destro alto 1,79 con grandi capacità di dribbling. Il suo cartellino ha un valore attuale di 14 milioni di euro mentre nel 2012 era stato valutato 22. All'uso può anche giocare come centrocampista interno o esterno di sinistra. 

André - Pierre Gignac (Olympique Marsiglia)

L'attaccante classe 1985 non ha raggiunto l'accordo per il rinnovo di contratto con l'OM e si prepara a lasciare Marsiglia. Dal 2010 ha segnato 50 gol in 136 partite dopo aver miliato anche nel Tolosa (35 gol in 100 presenze), nel Pau (8 reti in 18 partite) e nel Lorient (11 gol in 51 presenze). Con la Francia 21 gettoni con 5 gol. Per lui ci sono trattative avanzate con club francesi ma soprattutto con squadre della MLS americana. 

Ti potrebbe piacere anche