Calcio

La Juventus su Zaniolo, pronti 50 milioni | calciomercato

La nuova stella della Roma nel mirino di grandi club; su tutti la Juventus che ha pronta un'offerta difficile da rifiutare

zaniolo roma inter fiorentina entella carriera

Parametro Zero

-

Basteranno 2 milioni netti fino al 2024 per blindare Nicolò Zaniolo? E' la domanda che i dirigenti della Roma si stanno facendo in queste ore dopo l'ennesima grande prestazione del baby talento ex Inter autore di una splendida doppietta nella sfida di Champions League con il Porto.

Una stelle esplosa tra le mani di Monchi e soci che ha fatto saltare i piani a Trigoria, soprattutto quelli economici. Zaniolo adesso guadagna appena 700mila euro ma le ultime partite obbligano i giallorossi ad un importante adeguamento del contratto. Da qui l'offerta di rinnovo immediato a 2 milioni netti. La Roma ora ha fretta di rinnovare e ha paura. Arsenal, Chelsea e City stanno facendo seguire il giovanme talento con grande attenzione.

Ma la squadra più calda di tutte è la Juventus. Paratici (ieri all'Olimpico) in estate è pronto all'assalto con 40-50 milioni cash. Per Pallotta che l'ha "pagato" 4,5 nell'affare Nainggolan sarebbe una plusvalenza pazzesca (Inter ha il 15% sulla futura rivendita), anche se tra 2 anni potrebbe valerne 100 di milioni...

Tra l'altro Zaniolo da bambino era un grande tifoso bianconero (curiosità) e Paratici due estati fa l'ha perso per un soffio. Juve offrì 1,5 più bonus all'Entella che lo diede all'Inter per 1,8mln. Chissà che con due anni di ritardo l'affare Juventus-Zaniolo non vada in porto, Roma e Pallotta permettendo...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Zaniolo, le regole per non bruciare il talento della Roma

I paragoni con Totti, le esagerazioni di mercato, il rinnovo di contratto e l'equilibrio che serve per lasciarlo crescere in pace

Zaniolo, il gol in Roma-Porto visto dalla Curva Sud in delirio I VIDEO

Zaniolo: chi ha vinto e chi ha perso la scommessa sul baby campione

Esploso con Di Francesco dopo che Spalletti (e la Fiorentina) non ha creduto in lui. Ma dietro il suo talento le intuizioni di tanti

Commenti