Ansa/Luca Zennaro
Sport

Cagliari, Zola e Casiraghi in pressing per Gilardino

I due tecnici del Cagliari all'assalto dell'attaccante in uscita dal Guangzhou per convincerlo ad approdare in Sardegna

Fra attaccanti ci si intende. Per questo motivo sono scesi in campo, è il caso di dirlo, direttamente due storici frombolieri offensivi come Gianfranco Zola e Gigi Casiraghi, attuali tecnico e vice-allenatore del Cagliari.

La missione che si sono imposti è quella di convincere Alberto Gilardino a sposare la causa rossoblù. Il centravanti nativo di Biella desidera tornare in Italia e ha già comunicato da oltre venti giorni i propri intendimenti alla dirigenza del Guangzhou Evergrande. Il direttore tecnico Lippi ha dato il via libera al ritorno del Gila in Serie A.

Inizialmente l'aveva corteggiato l'Atalanta, mentre nelle ultime ore era diventato insistito il pressing del Parma. La proposta ducale, congiunta alla classifica disastrosa degli emiliani, non ha convinto il classe '82 per il clamoroso ritorno. Così venerdì sera si è fatto avanti il Cagliari del presidente Giulini. L'impatto è stato positivo e nel weekend Zola e Casiraghi hanno lavorato ai fianchi del bomber per cercare di strappare il sì. Un attaccante del genere può spostare gli equilibri della volata salvezza.

Entro le prossime quarantotto ore è prevista la risposta di Gilardino. Un nuovo goleador potrebbe infiammare il popolo rossoblù. Colori che storicamente hanno esaltato il cannonniere campione del mondo a Germania 2006. Infatti con i rossoblù genoani e bolognesi ha segnato parecchie reti. Con le tinte cagliaritane potrebbe ora dare l'assalto all'obiettivo dei 200 gol in Serie A.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti