Basket in bikini, lo sport Usa diventa "sexy"
Basket in bikini, lo sport Usa diventa "sexy"
Sport

Basket in bikini, lo sport Usa diventa "sexy"

Dopo il successo della Lingerie Football League, il football in mutande e reggiseno, anche il basket diventa "hot"

Le selezioni sono aperte. Requisiti indispensabili: avere una fisico mozzafiato da esibire e amare la palla da basket e tutto quello che ruota intorno ad un canestro. Dopo il grande successo della Lingerie Football League, il campionato di football femminile americano giocato in mutande e reggiseno, anche il basket si attrezza. Dal prossimo anno, infatti, debuttera' il primo campionato di basket in bikini.

L'idea ha iniziato a circolare lo scorso anno, ma ora i tempi (e le giocatrici) sono maturi. Ecco perche' su Twitter hanno iniziato a circolare messaggi di vero e proprio reclutamento delle aspiranti giocatrici, che sono invitate a presentarsi alle selezioni in reggiseno sportivo e shorts. Oltre ad un abbigliamento "consono" e a conoscere i fondamentali del basket, e' esplicitamente richiesto di avere un "look good", come si legge nei tweet che circolano in queste ore. Insomma: anche l'occhio vuole la sua parte. Altro che Kobe Bryant, Lebron James e colleghi. Qui oltre alla prestanza fisica, e' richiesta la (bella) presenza.

Del resto, l'obiettivo e' quello di riempire i palazzetti dello sport, come gia' accade con gli stadi per la Lingerie Football League , il campionato di football americano femminile, giocato in mutande e reggiseno, e a volte con tanto di giarrettiera. Naturalmente le giocatrici scendono in campo anche con un casco (simile a quello usato nell'hockey su ghiaccio), protezioni per le spalle, i gomiti e le ginocchia. Se pensate che sia un campionato da "signorine", infatti, vi sbagliate. Quelle che sembrano (e in alcuni casi sono) Miss a tutti gli effetti, dolci e aggraziate, truccate e belle con fisici da modelle, negli spogliatoi si trasformano. A mascara e ombretto vengono sostituiti da un trucco che ben si adatterebbe ad aborigeni o indiani. Poi tutte nell'arena, pronte a darsi anche botte da orbi.

10 le squadre del campionato, con nomi accattivanti, che vanno da Chicago Bliss a Philadelphia Passion, passando per Seattle Mist, Baltimore Charme, Vegas Sin, Los Angeles Temptation, per terminare con Omaha Heart e Tampa Breeze. Le piu' forti, esattamente come i colleghi maschi, si sfidano a fine stagione nella Lingerie Bowl, equivalente del Super Bowl. Una curiosita': la popolarita' di questo sport e' tale che in un episodio della 6^ stagione di CSI: NY la protagonista (uccisa) e' una quarterback della LFL.

Resta da chiedersi solo una cosa: a quando in Italia?

Ti potrebbe piacere anche

I più letti