Matteo Politanò

-

Una bella storia di sport arriva dai mondiali di sci e dal Super G di Saint Moritz. Sabrina Simader, 18 anni, è stata la prima sciatrice keniota nella storia a gareggiare in una gara del mondiale di sci. 

La sua storia: dal Kenya all'Alta Austria

Sabrina è nata a Kilifi, in Kenya, e dopo la separazione dei suoi genitori si è trasferita a St.Johann am Wimberg, in Alta Austria. Nella sua nuova vita tra neve e montagne il nuovo compagno della madre la così inizia allo sci. Prima le gare locali, poi la scuola di sci di Schladming. L'anno del primo successo è il 2012 quando diventa campionessa di Stiria in gigante, super G e combinata, a soli 13 anni. 

La scomparsa del patrigno coincide con l'obbligo di scegliere un nuovo allenatore, Christian Reif, e nel marzo 2015 ottiene un sorprendente settimo tempo nella discesa dei campionati nazionali tedeschi a 3 secondi dalla campionessa Michaela Wenig. Unica atleta attiva della federsci Keniota, la Simader ha realizzato il suo sogno facendo il suo esordio nel mondiale al Super G di Saint Moritz con una vera e propria torcida di tifosi al seguito.

È arrivata ultima con 8,68 secondi di ritardo dalla vincitrice Nicole Schmidhofer ma ha tagliato il traguardo con il sorriso. Un ultimo posto che ha comunque il sapore di una vittoria e di un sogno realizzato: esserci. 

© Riproduzione Riservata

Commenti