Sport

6a giornata: quanti errori arbitrali in Genoa-Pescara e Fiorentina-Milan

Clamoroso mani di Zampano non visto da Irrati al "Ferraris". Nel posticipo male Orsato, ma non era rigore per i rossoneri

Domenica ricca di polemiche e decisioni discutibili, con allenatori e presidenti che danno fiato alle perplessità sulle direzioni arbitrali delle partite delle loro squadre. Due i campi caldi in cui ci sono errori da sottolineare. In Fiorentina-Milan tanti errori di Orsato, che pure è uno dei migliori fischietti italiani: manca un rigore alla Fiorentina per trattenuta di Paletta su Kalinic in mezzo all'area. Impossibile giudicare lieve l'affossamento dell'attaccante. Ok il penalty concesso per fallo di Calabria su Borja Valero, mancano ammonizioni a Kucka e Bacca e, nel finale, c'è uno sgambetto netto di Tomovic su Luiz Adriano lanciato a rete. Il Milan chiede rigore e non ha ragione, visto che accade tutto fuori area seppure di pochi centrimetri, però Orsato nemmeno fischia e spiega che il difensore ha colpito la palla. Incomprensibile.

Malissimo anche Irrati in Genoa-Pescara. Incredibile la svista sul mani di Zampano dopo pochi minuti: il difensore sulla linea 'para' letteralmente una conclusione di Ocampos che stava per entrare: rigore e rosso. Poi nella ripresa giuste le espulsioni di Edenilson (doppio giallo) e Pandev che dice qualcosa di troppo al direttore di gara e viene redarguito anche da Juric, il suo allenatore.

Bene Tagliavento in Torino-Roma dove ci sono due calci di rigore concessi, uno per parte, per due atterramenti evidenti. Netto soprattutto quello di Bruno Peres che manda al raddoppio i granata.

SERIE A 2016-2017: TUTTI GLI ERRORI ARBITRALI GIORNATA PER GIORNATA

La classifica sintesi delle moviole dei quotidiani italiani 

Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

La classifica senza errori arbitrali dopo la 6° giornata

Squadra

Punti

Differenza con la reale

Napoli

16

+2

Juventus

15

=

Roma

13

+3

Inter

11

=

Chievo

10

=

Bologna

10

=

Lazio

10

=

Sassuolo

9

=

Genoa *

9

=

Milan

8

-2

Torino

8

=

Sampdoria 

7

+1

Udinese

7

-2

Fiorentina *

7

-1

Cagliari

7

=

Atalanta

6

=

Palermo

5

=

Pescara

5

-1

Crotone 

2

+1

Empoli

2

-2

tratto da Sky Sport
Pandev insulta Irrati: espulso
Ti potrebbe piacere anche

I più letti